/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 27 ottobre 2021, 11:06

Sci, Davide Brignone, 'Federazione non mi vuole nemmeno alle gare'

Federica e Davide Brignone

Federica e Davide Brignone

"A Federica avevano detto che non sarei dovuto venire alle gare: la mia presenza e il mio ruolo sono sempre mal visti anche se poi, con gli allenatori, ho buone relazioni". Parla, in un'intervista al Corriere della Sera, Davide Brignone, fratello e allenatore della campionessa di sci valdostana, al centro di un caso: a causa di problemi con la Federazione i Brignone si allenano a parte, come se fosse un team privato.

"Sono a libro paga di mia sorella- spiega- uno sforzo non da poco per lei, non sono assunto dalla Fisi. Ma collaboro con gli altri tecnici. Federica, io e lo skiman Mauro Sbardellotto formiamo una piccola squadra che si aggrega ai vari gruppi federali. Abbiamo indipendenza nelle scelte, ed era quello che Fede chiedeva, ma se vogliamo andare in un posto per i fatti nostri, le spese sono a nostro carico".

Brignone parla anche del rapporto un po' conflittuale tra la sorella e Sofia Goggia: "Che Federica non sia la migliore amica di Sofia è evidente. Ma non è un problema centrale: certe questioni sono risolvibili, non penso che non si possa lavorare assieme".(DIRE)

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore