/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 14 settembre 2021, 12:00

Il Bob Club Cortina cerca nuovi talenti del bob in vista dei Giochi Olimpici Giovanili del 2024

Dopo aver organizzato con grande successo lo scorso agosto i Campionati Italiani Estivi di bob e skeleton, il Bob Club Cortina prosegue il suo impegno nella promozione dell'attività agonistica del bob

Franco Perruquet

Franco Perruquet

Un tempo anche la Valle d'Aosta brillava con i suoi atleti nel firmamento del bob mondiale. A Cervinia era stata allestita un pista di livello mondiale e sede della squadra dell'Aeronautica. La Valle d'Aosta ha espresso, tra gli altri Marco Pellissier e Franco Perruquet insignito del Collare d’Oro al Merito sportivo da parte del CONI.

Poi la stella si è spenta ma potrebbe riaccendersi. Infatti, Lo storico club ampezzano capitanato dal Presidente Gianfranco Rezzadore, ha infatti deciso in accordo con la Federazione Italiana degli Sport Invernali di imbastire un ambizioso progetto di reclutamento volto a rimpolpare il settore giovanile del bob.

L'obiettivo del Bob Club Cortina è quello di selezionare delle giovani promesse provenienti da altre discipline sportive da avviare al mondo del bob, in modo da avvicinare nuovi praticanti al bob e allo skeleton e al tempo stesso porre le basi per costruire una squadra in vista dei Giochi Olimpici Giovanili (YOG) di Ganwon 2024. 

A questo proposito il direttivo del club ha deciso di organizzare un test di selezione rivolto a ragazzi di fascie d'età diverse nella giornata di domenica 26 settembre alle ore 10.00, presso il centro sportivo Antonella De Rigo situato a Cortina d'Ampezzo in località Fiames. Per le annate 2003, 2004 e 2005 veranno individuati dei nuovi possibili atleti da avviare alle discipline del bob e dello skeleton, mentre per i ragazzi nati nel 2006 l'obiettivo è decisamente più ambizioso, perchè si tratta di selezionare i papabili per gli YOG 2024.

Il test di selezione è aperto a tutte le ragazze e i ragazzi facenti parte delle classi d'età citate in precedenza, dotati di buona preparazione atletica e provvisti di certificato medico di buona salute rilasciato dal medico di base.

La selezione prevederà, una prova di velocità sui 30 metri piani, il lancio frontale della palla medica o del peso, e il balzo in buca con partenza da fermo a piedi pari.

Chi supererà il test verrà inserito in un primo gruppo che affronterà nei mesi invernali a Bludenz le prime discese sul ghiaccio in veste di pilota, lungo la nuova pista dedicata ai principianti.

Tutti coloro che sono interessati possonO di inviare la propria candidatura all'indirizzo mail info@bobclubcortina.it 

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore