/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 11 gennaio 2021, 15:26

Sci: Quinto slalom femminile di Cdm a Flachau, sei azzurre al via. Rossetti, 'qui dolci ricordi per me'

La Val di Fassa recupera il superg femminile cancellato a St. Moritz. Tre gare a fine febbraio sulla pista "La Volata" di Passo San Pellegrino

Marta Rossetti

Marta Rossetti

Quinto slalom femminile della stagione di Coppa del mondo dopo i due di Levi, Semmering e Zagabria. Questa volta sarà la pista austriaca di Flachau intitolata ad Hermann Maier ad ospitare martedì 12 gennaio la gara notturna fra i pali stretti. La prima manche è prevista alle ore 18, la seconda alle 20.45 con diretta televisiva su Raisport ed Eurosport.

La vincitrice delle due passate edizioni è Petra Vlhova, mentre Mikaela Shfiffrin trionfò tre anni fa. L'Italia si presenterà al via con sei atlete: oltre alle colludate Irene Curtoni (alla tredicesima presenza totale, con un nono posto nel 2016 quale migliore piazzamento), Marta Rossetti (che proprio su questa pista conquistò l'anno passato i primi punti in carriera con il ventiduesimo posto), Martina Peterlini e Lara Della Mea, ci saranno la ligure Serena Viviani (al secondo gettone dopo Levi, reduce dal terzo posto in Coppa Europa sulla pista francese di Vaujany) e Anita Gulli, anche lei quinta nella gara transalpina di domencia scorsa.

"Lo scorso anno su questa pista ho ottenuti i miei primi punti con il ventiduesimo posto, partendo con il pettorale numero 56, per cui conservo un ricordo molto piacevole - ha dichiarato Rossetti -. Flachau è diventata una tappa fissa del circuito, il pendio in sè non è particolarmente impegnativo, però ci sono diversi dossi che bisogna assecondare al meglio. In questi giorni ci siamo allenate bene a Pozza, spero di milgiorare ulteriormente il piazzamento del 2020".

Sarà la Val di Fassa a recuperare uno dei due supergiganti femminili di Coppa del mondo (l'altro verrà disputato a Crans Montana domenica 24 gennaio) cancellati a St. Moritz all'inizio del mese di dicembre. La pista "La Volata" di Passo San Pellegrino ospiterà domenica 28 febbraio la gara con inizio alle ore 11, mentre venerdì 26 e sabato 27 febbraio toccherà alle due discese originariamente previste sempre alle ore 11, con le prove ufficiali fissate a mercoledì 24 e giovedì 25 febbraio. A questo punto rimane solamente da fissare il recupero del gigante cancellato a Semmering lo scorso 28 dicembre.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore