/ CICLISMO

CICLISMO | 19 luglio 2020, 21:02

Ciclismo: Valdostani in evidenza un terra svizzera nella tappa di Swiss Cup a Leukerbad

‘Prima’ stagionale per quasi tutti i biker delle ruote grasse, oggi, a Leukerbad, in Svizzera, con la tappa di Swiss Bike Cup Proffix, e più che soddisfacenti prestazioni degli atleti valdostani, giunti in buon numero sul tracciato Vallese

Gaia Tormena in azione

Gaia Tormena in azione

Negli Elite/Under 23, esordio nella categoria per Andreas Vittone (Ktm Protek Dama), con una gara in costante crescita, giro dopo giro. Vittone, oltre l’80° posto al termine della prima tornata a causa di una caduta, ha scalato le posizioni, per chiudere al 56° posto assoluto, con il tempo di 1h 44’09”, crono che vale il 16° posto negli Under 23.

La gara Elite è stata vinta dallo svizzero Nino Schurter (1h 32’32”); miglior Under 23, 6°, l’elvetico Joel Roth (1h 35’04”). Nelle Juniores Donne dominio dell’austriaca Mona Mitterwallner, che fa gara di testa e chiude con il tempo di 1h 13’04”, a precedere la svizzera Elisa Alvarez (1h 13’36”), autrice di una gara in costante rimonta, e la francese Lauriane Duraffourg (1h 14’46”).

Dopo un’ottima partenza (quinta al terzo giro), cala nelle tornate finali Nicole Pesse (Rdr Factory Team), che conclude in decima posizione in 1h 17’19”, seguita all’11° da una costante Giulia Challancin (Scott Italia Libarna), al traguardo dei cinque giri in 1h 17’25”; 19° Gaia Tormena (Gs Lupi Valle d’Aosta; 1h 22’01”).

Ad aprire la giornata di gare sul tracciato elvetico erano stati, in mattinata, gli Juniores, dove si registra la doppietta svizzera griffata Luke Wiedmann (1h 11’19”) e Janis Baumann (1h 11’48”). Miglior italiano, 11°, Michael Pecis (Ktm Protek Dama; 1h 16’01”); bene, 14°, Matteo Siffredi (Scotto Italia Libarna; 1h 16’43”). In 31° posizione Yannick Parisi (Merida Italia Team; 1h 20’07”); non ha preso il via Filippo Agostinacchio (Scott Italia Libarna).

Nelle Elite Donne, dove si registra l’assenza di Martina Berta (Team Torpado Ursus), netto il dominio del binomio elvetico Sina Frei (1h 39’28”) e Jolanda Neff (1h 40’02”), con terza la francese Loana Lecomte (1h 40’35”). Miglior azzurra, 14°, Marika Tovo (Ktm Protek Dama; 1h 45’54”). In 54° posizione Camilla De Pieri (Cicli Lucchini), mentre non ha concluso la gara Camilla Martinet (Bici Camogli Golfo Paradiso).

Ieri, spazio anche alle categorie giovanili, in particolare negli Esordienti Under 15.

In campo maschile, successo dello svizzero Nicolas Halteer (36’30”8); in 35° posizione Giuseppe Abbate (Xco Project; 43’42”6); 76° Mattia Agostinacchio (Xco Project; 48’45”4); 92° Kristian Blanc (Xco Project; 52’46”2). Al femminile, vittoria dell’elvetica Lara Leihner (43’14”1); non ha concluso la prova Miriana Bee (Xco Project).

red. pi - fcivda

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore