/ IPPICA&EQUITAZIONE

IPPICA&EQUITAZIONE | 17 gennaio 2024, 13:00

Equitazione: Alessia Lussistry sesta nel ranking mondiale FEI

Grande impresa della valdostana

Equitazione: Alessia Lussistry sesta nel ranking mondiale FEI

La FEI ha pubblicato il Ranking Mondiale, riservato agli Young riders, per la disciplina dell’Endurance per i risultati ottenuti nella stagione 2023.  L’amazzone valdostana, del Circolo Ippico San Maurizio, Alessia Lustrissy, con un ottimo 6º posto individuale è la prima italiana e l’unica nella Top 10, su 524 atleti di tutto il mondo presenti in classifica generale. Un risultato quest’anno che la fa risalire di ben 7 posizioni rispetto al 13° posto individuale nel 2020. 

“Quello che mi rende particolarmente orgogliosa – commenta Alessia - è il fatto che questo risultato è stato ottenuto grazie a tutti e quattro i cavalli che hanno fatto binomio con me nel corso del 2023. Significa che abbiamo ottenuto tutto questo grazie alle nostre forze e all’intenso lavoro realizzato. E’ stato l’ultimo anno nella Cat. Young rider. Superati i 21 anni, infatti, si passa di categoria. Essere la prima delle amazzoni Italiane è davvero una grande soddisfazione, perché siamo una realtà piccola rispetto ad altre con cui ci confrontiamo spesso nei contesti di gara. Spesso alcuni binomi sono proprio professionisti e hanno fatto di una passione un mestiere a tempo pieno. Per noi funziona diversamente. Quindi assume maggior valore questo risultato da non professionisti”.

Il 2023 è stato per la giovane Alessia un anno speciale, che l’ha vista convocata in nazionale per la partecipazione ai Mondiali e poi entrare addirittura nella Top Ten del Ranking Mondiale Young riders. Ripercorrendo la stagione appena trascorsa, tra i migliori risultati di Lustrissy figurano il 2º posto in Spagna a febbraio in CEIYJ1* 100 km con Eduardo,  poi il percorso di qualifiche per il mondiale con Benemir Des Egas, con il 1º posto in Slovacchia in CEIYJ2 * 120 km; il 6º posto nel campionato italiano young riders e il 28º posto al mondiale young riders con medaglia di bronzo a squadre. Infine, il 2º posto con Edinburg in CEIYJ2* 120 km ad Arezzo a novembre e l’11º posto con Deporto in CEIYJ2* 70+70 in Spagna a dicembre. L’Italia dei giovani nell’Endurance continua a far ben sperare per il futuro della disciplina e in questa prospettiva non manca anche la bella firma valdostana di Alessia.

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore