/ CICLISMO

CICLISMO | 26 luglio 2021, 09:00

Ciclismo: La Maxiavalanche Breuil-Cervinia domata da Baptiste Gaillot

La grande sfida è ritornata. Si è conclusa positivamente questa 15ª edizione della Maxiavalanche di Breuil-Cervinia l’ormai storica sfida di discesa in mountain-bike dai 3500 mt del ghiacciaio del Plateau-Rosa

Partenza della Maxi 2021

Partenza della Maxi 2021

A fare la voce del leone, ancora una volta sono stati i transalpini Gaillot Baptiste, Servant Camille e Charles Clement, rispettivamente sui tre gradini del podio, che con un tempo inferiore ai 19 minuti, hanno percorso l’intero tracciato che dai metri 3500 del Plateau-Rosà conduce all’abitato di Breuil-Cervinia dopo una discesa di oltre 10 km e 1500 mt di dislivello. Apprezzatissimo è stato il lavoro svolto dalla società degli impianti di risalita, che ha predisposto ben tre tracciati appositamente studiati  per la competizione. Numerosi gli affezionati concorrenti italiani trai quali il miglior piazzamento di Guerra Corrado, giunto 14 esimo assoluto. Il comitato organizzatore e lo staff dei Bike-Patrol del Cervino hanno annunciato di avere lo studio una importante evoluzione della competizione che potrebbe portare nel 2023 a far approdare la prima edizione della Megavalanche, con partenza dai 3500 m del ghiacciaio del plateau rosa ed arrivo nella meravigliosa e soleggia Antey St Andre’.

LA CLASSIFICA

pgc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore