/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 12 febbraio 2024, 09:00

Sci alpino: Giulia Albano due volte tra le venti a Crans Montana

Buone prove della valdostana in Svizzera

Sci alpino: Giulia Albano due volte tra le venti a Crans Montana

Tante atlete di Coppa del Mondo nella doppia Discesa libera di Coppa Europa a Crans Montana (Svizzera), duplice appuntamento dopo la cancellazione della gara di domenica.

Gara #1 è la seconda vittoria consecutiva, dopo martedì 6 febbraio, nel SuperG di La Thuile, della francese Karen Clément (1’07”51) che precede il doppio oro olimpico – SuperG nell’alpino e Gigante Parallelo nello Snowboard a PyeongChang, in Corea – la ceca Ester Ledecka (1’07”78) e l’austriaca Nadine Fest (1’08”08). La migliore delle azzurre, 10°, è l’altoatesina Sara Thaler (1’08”39); 17° Matilde Lorenzi (Cse; 1’08”85); 20° Giulia Albano (Cs Carabinieri; 1’08”97); 40° Héloïse Edifizi (Club de Ski; 1’11”21); 47° Sofia Pizzato (Cse; 1’12”85); 48° Carlotta Da Canal (Cs Carabinieri; 1’13”34).

Nella replica di mezzogiorno a imporsi è la bosniaca Elvedina Muzaferija (1’08”12) seguita dalla statunitense Tricia Mangan (1’08”43; già seconda a La Thuile) e la svizzera Delia Durrer (1’08”44). Settima la prima delle azzurre al traguardo, Theresa Runggaldier (1’08”81; vincitrice del primo SuperG di La Thuile); ancora 20° Giulia Albano 1’09”54); 28° Matilde Lorenzi (1’10”17); 39° Héloïse Edifizi (1’11”34); 48° Sofia Pizzato; non ha concluso la gara Carlotta Da Canal.

Coppa del Mondo Sci nordico

Sprint in tecnica libera, nel tardo pomeriggio di ieri, a Canmore (Canada), tappa della Coppa del Mondo di Fondo, in agrodolce per il colori italiani: da una parte l’ottima prestazione del bellunese Elia Barp, dall’altra la delusione per la caduta di Federico Pellegrino nella seconda batteria dei quarti di finale.

La Sprint ha poi vissuto sulla doppietta norvegese firmata da Johannes Hoesflot Klaebo davanti a Erik Valnes, con terzo lo svedese Edvin Anger. Ha provato, in finale, il colpo grosso il finanziere Elia Barp, che si è visto chiudere la porta proprio da Valnes, e ha concluso in quinta posizione, miglior risultato in carriera per il bellunese.

Settimo nelle qualifiche contro il cronometro, Federico Pellegrino (Fiamme Oro), nella seconda batteria dei quarti, è incappato in una caduto nella curva della discesa che conduce all’imbocco dello stadio; sesta posizione in batteria e 26° posto nella classifica di giornata. 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore