/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 12 febbraio 2024, 10:00

Biathlon: Vittozzi argento, Comola e Carrara grande rimonta a Nove Mesto

Valdostani protagonisti in Repubblica Ceca

Biathlon: Vittozzi argento, Comola e Carrara grande rimonta a Nove Mesto

È la giornata dedicata all’Inseguimento, oggi, a Nove Mesto na Morave (Repubblica Ceca), sede dei Campionati Mondiali di Biathlon, che regalano all’Italia uno splendido argenta grazie alla prestazione di Lisa Vittozzi, una gara contrassegnata anche dalle belle rimonte di Samuela Comola e Michela Carrara. Al maschile, bene Lukas Hofer, mentre per Tommaso Giacomel e Didier Bionaz pesano gli errori al poligono.

Settima nella Sprint – che aveva consegnato il poker alla Francia – Lisa Vittozzi (a 46”3; 0 0 0 1) risale cinque posizioni e si mette al collo la medaglia d’argento, preceduta dalla transalpina Julia Simon (29’54”8; 0 1 0 0; già oro nella Sprint) e bronzo a un’altra francese, seconda nella Sprint, Justine Braisaz-Bouchet (a 49”3; 0 1 2 1). Svicola di dieci posizioni ed è 20° Dorothea Wierer (a 3’24”8; 0 2 1 1); risale di quattrodici piazze e si colloca al 23° posto Samuela Comola (Cse; a 3’29”6; 0 0 1 0); rimonta dalla 45° alla 33° posizione Michela Carrara (Cse; a 4’30”1; 1 2 2 0), che fa segnare il nono tempo sul sci.

Pokerissimo norvegese in vetta alla classifica, con successo di Johannes Thingnes Boe (32’36”9; 1 2 0 0) davanti a Strula Holm Laegreid (a 28”7; 2 0 0 0) e a Vetle Sjaastad Christiansen (a 38”5; 0 0 1 2), rispettivamente argento, oro e bronzo della Sprint del giorno precedente. Con lo ‘zero’ al tiro, risale di nove posizioni e conclude 9° Lukas Hofer (a 1’47”9; 0 0 0 0); scivola di cinque posti ed è 20° Tommaso Giacomel (a 3’27”0; 2 1 2 1); perde quattro piazze e si classifica 32° Didier Bionaz (Cse; a 4’43”5; 2 2 0 2); 48° Patrick Braunhofer.

Nella Sprint maschile, tripletta norvegese al vertice con Sturla Holm Laegreid (25’23”9; 0 0) davanti a Johannes Thingnes Boe (25’27”4; 1 0) e Veltle Sjaastad Christiansen (25’42”5; 1 0). Al 15° posto Tommaso Giacomel (27’07”3; 1 0); 18° Lukas Hofer (27’11”9; 0 0); 28° Didier Bionaz (Cse; 27’44”0; 1 1)

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore