/ CICLISMO

CICLISMO | 25 luglio 2022, 14:51

Ciclismo: Wladimir Cuaz primo, al Panaché il memorial Elio Ceccon a St-Barthélemy

Wladimir Cuaz fa sua d’autorità la Quart – Lignan di Saint-Barthélemy, prima prova del Campionato regionale Fci della Montagna, mentre il Panaché conquista l’undicesima edizione del memorial Elio Ceccon, storico presidente del Gs Aquile, sodalizio organizzatore della gara.

Ciclismo: Wladimir Cuaz primo, al Panaché il memorial Elio Ceccon a St-Barthélemy

Partenza, alla 10 in punto, dal Villair di Quart e neanche il tempo di mettere i piedi sui pedali che Wladimir Cuaz (Cicli Lucchini) allunga di prepotenza, con incollato alla ruota posteriore Alessandro Barra (Panaché). È sempre ‘il Lucchini’ a fare l’andatura, fino al 14° dei 19 chilometri del percorso; ai meno cinque, Wladimir Cuaz allunga decisamente e si presenta, dopo 1100 metri di dislivello positivo, in solitaria sul traguardo di Lignan, chiudendo con il crono di 52’01”, precedendo di 51” Alessandro Barra (52’52”).

Alle spalle della coppia di testa, a lungo sono in cinque alla caccia dei fuggitivi, ma è Andrea Cina che nel finale allunga, a conquistare il terzo gradino del podio, in 54’15” (a 2’14”), a completare così anche il terzetto degli M1. In quarta e quinta posizione, i primi due degli Juniores a disputarsi la vittoria di categoria in volata: Thierry Montrosset (InBike Atelier Boldrini; 55’28”) e Denis Donzel (Vc Courmayeur MB; 55’29”). A completare la ‘Top ten’: Amos Rosazza Burro (Sanetti Sport); Giacomo Cerutti (Rosasbike); Jacques Tercinod (Gs Aquile), Matteo Gottardelli (Panaché) e Christian Vallet (Gs Aquile). Da segnalare la 52° posizione, 1° M8, di Vigilio Berti (Pedale Pazzo; 1h 20’38”), 78 anni lo scorso mese di marzo.

Al femminile, grande prestazione di Giulia Soffiati (Swatt club), che in 1h 05’20” conclude al 23° posto assoluto. A completare il podio, in 36° e 37° posizione della generale, Alexa Borettaz (Panaché; 1h 10’25”) e Alessandra Plat (Gs Aquile; 1h 10’30”).

Nella classifica per società (escluso il sodalizio organizzatore, il Gs Aquile), successo del Panaché, con 17040 punti, davanti al Cicli Lucchini (941) e al Velo Gressan (934).

I vincitori delle varie categorie. Junior, Thierry Montrosset (Inbike); M1, Wladimir Cuaz (Cicli Lucchini); M2, Christian Vallet (Gs Aquile); M3, Luca Giachino (Rodman); M4, Paolo Trione (Velo Zerbion); M5, Amos Rosazza Burro (Sanetti Sport); M6, Luciano Martinet (Velo Gressan); M7, Diego Marana (Cicli Benato); M8, Vigilio Berti (Team Pedale Pazzo Biella); W, Giulia Soffiati (Swatt club).

Per il Campionato regionale Fci della Montagna ancora due tappe in programma: il 7 agosto, l’Aosta – Gran San Bernardo (organizzazione affidata all’InBike Atelier Boldrini) e, il 21° agosto, con il ritorno della Gressan – Pila (Gs Aquile).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore