/ ULTRATRAIL

ULTRATRAIL | 16 luglio 2022, 23:19

UTCM: Ferrarotti e Stettler più forti del grande caldo

Applausi per la prima 55 chilometri ai piedi del Cervino ­

Le foto sono di Pierre Lucianaz

Le foto sono di Pierre Lucianaz

Entusiasmo alle stelle per una gara faticosa capace però di regalare cartoline uniche. Il Cervino ha conquistato i concorrenti dell’Ultra Trail Cervino Matterhorn, la 55 chilometri organizzata all’interno del progetto TREK+, inserito nel programma di cooperazione Interreg Italia-Svizzera. Il grande caldo, anche in quota, ha messo a dura prova gli atleti, comunque felici di aver scoperto sentieri e tratti non così usuali. Molti dei concorrenti presenti hanno attraversato per la prima volta parte di ghiacciaio a piedi.


Gara a senso unico quella maschile. A vincere è stato Alessandro Mario Ferrarotti che ha chiuso in 6 ore 35’51”, a precedere Alessandro Macellaro (7 ore 36’46”) e Gionata Cogliati e Gianluca Bianchi, terzi pari merito in 7 ore 54’16”. Quinta posizione per Roberto Maguet (8 ore 16’29”). 


Incerto fino all’ultimo il verdetto della gara femminile. Francesca Scribani è rimasta in testa per gran parte della corsa; l’elvetica Claudia Stettler si è giocata il tutto e per tutto nell’ultima discesa: ha ripreso l’italiana, l’ha superata sul finale, vincendo in 9 ore 01’33”. Secondo posto per Scribani in 9 ore 02’48”, con terzo gradino del podio per Barbara Frangi (9 ore 55’48”). Quarto posto per Simona Pievani (10 ore 22’54”) e quinto per Giada Graziella Ruisi (11 ore 21’40”). 


Alessandro Mario Ferrarotti: «Che stanchezza, ma che soddisfazione. Il percorso è stato bello tosto, gli ultimi chilometri da Zermatt verso il Teodulo sono stati incredibili. In basso faceva molto caldo, ma lungo il percorso abbiamo trovato ristori ben riforniti con volontari straordinari». 


Claudia Stettler: «Ho inseguito nella prima parte; per vincere bisognava però attaccare: io ci ho provato per tre volte e alla fine è andata bene. Sono riuscita a superare la mia avversaria nella lunga discesa che portava verso il traguardo. 


Chantal Vuillermoz, assessore allo Sport del Comune di Valtournenche: «Archiviata questa prima esperienza della UTCM, ci restano negli occhi i sorrisi dei partecipanti, nel cuore la gioia dei vincitori, nelle orecchie gli applausi del pubblico. Il tutto sotto un sole spettacolare e un Cervino maestoso. Grossa soddisfazione, dunque, un ringraziamento a chi ha organizzato l’evento per nostro conto ma soprattutto a chi, assieme a noi, lo ha permesso: il progetto TREK+ finanziato da Interreg Alcotra e i partner di Zermatt. Appuntamento al prossimo anno».

redix/acmedia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore