/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 19 gennaio 2022, 10:11

Aspiranti maestri a Courmayeur per il modulo di Eurosécurité

A Pila Eurotest, a Champoluc le selezioni del Giovanissimi

Eurosécurité (fotoacmediapress)

Eurosécurité (fotoacmediapress)

Gli aspiranti maestri di sci e snowboard della Valle d’Aosta in queste settimane sono impegnati a Courmayeur nel modulo di nivologia e soccorso in montagna (Eurosécurité) previsto dal piano di formazione europeo, obbligatorio per tutti i futuri professionisti.


I corsisti si dividono tra lezioni in aula e attività sul campo, grazie anche alla grande collaborazione con il Comune di Courmayeur e Fondazione Montagna Sicura. A differenza del passato, il programma è stato spalmato su due settimane per una migliore gestione dei protocolli sanitari in vigore.


Martedì 25 e mercoledì 26 gennaio a Pila è invece in programma la prova di formazione comune tecnica (Eurotest) alla quale parteciperanno circa 160 candidati provenienti dall’Italia e dall’estero. Tale prova è necessaria per acquisire il titolo di maestro di sci; sono esonerati gli aspiranti maestri che durante la carriera agonistica hanno confermato nelle liste FIS punteggi inferiori a 100 per il settore maschile e 85 per quello femminile.


Sabato 29 e domenica 30 gennaio invece spazio al futuro dello sci Italiano con le tradizionali selezioni regionali del Gran Premio Giovanissimi. Le gare di slalom gigante si disputeranno sulle piste di Champoluc e si svolgeranno su due giornate, sempre per limitare i numeri. Sabato toccherà ai Baby, domenica ai Cuccioli: programma e orari ancora in via di definizione.

asccova/acmdiapress

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore