/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 12 gennaio 2022, 12:02

GpI Sci alpino: la squadra Asiva agli Slalom della Val Palot

Prima tappa del Grand Prix Italia maschi del nuovo anno dove saranno sette gli atleti valdostani a presentarsi al cancelletto di partenza; 14 e 15 gennaio

GpI Sci alpino: la squadra Asiva agli Slalom della Val Palot

Prima tappa del Grand Prix Italia maschi del nuovo anno, il 14 e 15 gennaio, in Val Palot (Brescia), dove saranno sette gli atleti dei sodalizi valdostani a presentarsi al cancelletto di partenza di due Slalom Fis.

Con l’allenatore del Comitato, Michele Landini, e il tecnico di club Alberto Schieppati, alle due giornate sulle nevi bresciane ci saranno Jacques Belfrond, Pietro Bisello (Sc Crammont MB), Filippo Segala (Sc Aosta) e gli Osservati Philippe Quey (Sc Val d’Ayas), Matteo Vaglio, Filippo Valditara, Edgar Ghirardo (Sc Crammont MB). Iscritti alle gare anche Yannick Nieroz e Federico Vietti (Sc Pila), Pietro Broglio (Sc Courmayeur MB).

Con il tecnico Asiva Luca Liore, Pietro Broglio (Sc Courmayeur MB) e Federico Viérin (Sc Pila) saranno in allenamento, il 14 gennaio, a Gressoney-La-Trinité.

CdM Sci alpino

Torna al successo – 73 in totale, 47 nel solo Slalom, 116 podi – Mikaela Shiffrin (1’32”66), che nella seconda manche recupera quattro posizioni e scavalca la slovacca Petra Vlhova (1’32”81; al comando a metà gara). Una sola azzurra si qualifica per la seconda manche, la torinese dell’Esercito, Anita Gulli, che chiude al 23° posto, in 1’35”64. Sfiorano l’entrata nelle trenta Lara Della Mea (Cse) e Sophie Mathiou (Cs Carabinieri), la prima non qualificata per soli 16/100, la valdostana per 51/100.

CpI Scialpinismo

Individuale di Coppa Italia Giovani di Scialpinismo, il 23 gennaio, a Crevacol, con al via Noemi Junod, Clizia Vallet, Laurent Battendier, Gabriele De Pieri, Sébastien Guichardaz (Sc C. Gex) guidati dall’allenatore Emanuel Conta. In avvicinamento alla gara, tre giornate di allenamento, il 18 e 21 gennaio, a Crevacol, e il 19 a La Salle.

CdM Sci alpino

Prima prova, ieri, della Discesa libera di Coppa del Mondo di Wengen (Svizzera) con il miglior tempo fatto registrare da Christof Innerhofer (2’30”84). In 30° posizione Guglielmo Bosca (Cse; 2’34”19); 37° Matteo Marsaglia (Cse; 2’34”45).

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore