/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 19 dicembre 2021, 12:29

Un grande successo ai piedi della Gran Becca

Organizzatori entusiasti nonostante l’incertezza iniziale. C’è grande soddisfazione nella Valtournenche per la bellissima pagina di sport che ha regalato la tappa di Coppa del Mondo di snowboard cross, andata in scena ieri a Breuil-Cervinia

foto Gianluca Gobbi

foto Gianluca Gobbi

In una giornata da cartolina gli atleti si sono sfidati sul filo dei centimetri batteria dopo batteria, fino alla finalissima che ha incoronato l’azzurra Michela Moioli (primo successo individuale stagionale) e l’austriaco Jakob Dusek (prima vittoria in carriera).

Jean Antoine Maquignaz, Sindaco di Valtournenche: «Nonostante le incertezze e le difficoltà che abbiamo incontrato e dovuto superare, la nostra squadra è riuscita a organizzare un'edizione della gara pienamente soddisfacente per gli atleti e per il pubblico. La Coppa del Mondo, ancora una volta, ha permesso a Breuil-Cervinia e a Valtournenche di presentarsi a una platea internazionale di appassionati dello sci e dello snowboard, che speriamo di incontrare presto sulle nostre nevi».

Herbert Tovagliari, presidente e amministratore delegato Cervino Spa: «Con grande impegno e determinazione siamo riusciti a trovare la neve necessaria per mandare in scena questa tappa di Coppa del Mondo. Un lavoro di squadra, grazie alla Cervino Spa, al comitato organizzatore e al We Snowboard siamo riusciti a realizzare un’edizione spettacolare, in una giornata baciata dal sole che ha regalato immagini da cartolina».

Luigi Bertschy, vice presidente Regione Autonoma Valle d’Aosta: «I grandi eventi legati al mondo dello sport sono molto importanti per la Valle d’Aosta, viste anche le strategie che stiamo mettendo in atto. Attraverso le immagini televisive possiamo portare le bellezze della nostra regione in giro per il mondo».

Jean-Pierre Guichardaz, Assessore regionale turismo e sport: «Con grande piacere per la quarta volta la Coppa del Mondo di snowboard cross è tornata a Breuil-Cervinia. Una grande manifestazione che dà risalto alla splendida cornice del Monte Cervino, a conferma della vocazione del "domaine" per i grandi eventi sportivi. Una bellissima vetrina in vista degli appuntamenti di Coppa di Mondo di sci alpino del 2023».

Monica Meynet, presidente Comitato organizzatore: «Solo grazie alla sinergia tra i diversi settori si possono realizzare questi eventi che rappresentano un volano per il turismo della nostra vallata e dell’intera regione. Questa gara permette di farci conoscere all’estero e di mostrare una località già nel pieno della stagione. Quest’anno è stato complesso più che mai, anche per la delicata questione legata all’emergenza sanitaria. La spettacolare giornata di ieri ci ha però regalato enormi sorrisi, facendoci dimenticare in un attimo le difficoltà attraversate».

elte/acmediapress

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore