/ CICLISMO

CICLISMO | 19 settembre 2021, 19:57

Ciclismo: Doppietta rossonera nella tappa dell’Enduro World Series di Finale Ligure

Grande prestazione e dominio di Gaia Tormena e Sophie Riva, oggi, a Finale Ligure (Savona) nella tappa dell’Enduro World Series nella categoria Under 21

Ciclismo: Doppietta rossonera nella tappa dell’Enduro World Series di Finale Ligure

Tormena, che ha deciso di fare rotta sulla costiera ligure e cimentarsi sull’Enduro, disertando la prova di Coppa del Mondo Xc Eliminator in Francia, ha vinto quattro stage su cinque, imponendosi proprio davanti a Sophie Riva, che resta capoclassifica della generale.

Gaia Tormena (Gs Lupi Valle d’Aosta) conclude la prova con il tempo complessivo di 29’54”88, a precedere Sophie Riva (Ancillotti Factory Team; 30’50”91) e la britannica Polly Henderson (32’00”75). La prima prova, ieri, era stata vinta proprio dalla Henderson, davanti a Tormena e Riva; poi, dalla seconda alla quinta, oggi, tutte doppiette valdostane: Tormena prima e Riva seconda, terza sempre la britannica, eccezione fatta per la conclusiva, dov’è giunta quarta.

Ieri, nell’Ews100, nella classifica assoluta in campo maschile, 8° posizione di Michel Angelini (Ancillotti Factory Team; 25’26”10), con un ritardo di 28”20 dal vincitore, Matteo Carruba (24’57”90). Nella competizione femminile, quarta piazza di Camilla Martinet (Cicli Lucchini; 30’51”96; prima nel primo dei quattro ‘stage’), nella gara che ha visto imporsi la tedesca Katharina Kruse (30’15”41).

MountainBike

Chiude in 23° posizione Andreas Vittone (Ktm – Protek – Elettrosystem; 1h 13’19”) la tappa nordamericana della Coppa del Mondo Xco di Snowshoe (West Virginia). La gara è stata vinta, di prepotenza, dal neo campione del mondo, il cileno Martin Vidaurre Kossmann (1h 05’56”), che al quinto dei sei giri del tracciato ha alzato il ritmo e fatto la differenza. Fino al quarto giro, a fare l’andatura erano stati Juri Zanotti e Simone Avondetto. Avondetto (Team Trek Pirelli; 1h 06’07”) è stato l’unico a reggere il ritmo del vincitore, concludendo al secondo posto, attardato di 11”; terzo lo svizzero Joel Roth (1h 06’29”); chiude al 6° posto Juri Zanotti (Ktm – Protek – Elettrosystem; 1h 07’00”). Andreas Vittone, sulla ruote dei battistrada nei primi tre giri, ha per certo avuto problemi nella quarta e quinta  tornata, dove ha accusato 3’ di ritardo a giro dalla testa, ma ha chiuso l’ultima frazione sul ritmo dei migliori.

Strada

Ottime prestazione dei Giovanissimi valdostani impegnati, questa mattina, nell’alessandrino, nel Gran Premio Comune di Cavatore, Sprint in salita di 800, 500 e 400 metri, rispettivamente per i G6, G5 e G4, con partenze divise in batterie di una mezza dozzina di concorrenti.

Nei G5, a imporsi è Enea Bortolotti Barrel (Orange Bike Team), a precedere Pietro Resca (Pol. Quiliano) e Carlo Partengo (Cicloteca). Nella competizione al femminile, ancora un podio, terza posizione, di Mélanie Bosonin (Vtt Arnad). Nei G6, terzo gradino del podio di Filippo Lingeri (Orange Bike Team), preceduto da Mikail Raul Canale Gagliano (Pol. Valpòlcevera) e da Mattia Olivieri (Pol. Quiliano). Nei G4, terza posizione di Aimé Cuaz (Orange Bike Team), nella batteria vinta da Nicolò Casalicchio (Rostese) davanti a a Filippo Rizzetto (La Fenice).

Files:
 21-09-18 ews100.finale (407 kB)
 21-09-19 ews.u21.finale (1.0 MB)
 21-09-19 wc.u23.m.snowshoe (310 kB)

ascova/fcivda

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore