/ CICLISMO

CICLISMO | 12 settembre 2021, 17:24

Ciclismo: È ancora ‘filotto’ di Gaia Tormena nella tappa di Winterberg

Strada: Buon esordio di Andreas Vittone in una gara su Strada Elite e Under 23, ieri, nella provincia di Pisa, a Lari, nel Gran Premio Lari – Città della Ciliegia

Gaia Tormena repertorio. Nell'articolo e nella galleria Andreas Vittone

Gaia Tormena repertorio. Nell'articolo e nella galleria Andreas Vittone

La valdostana ancora in versione di ‘cannibile’, dominatrice della tappa di Coppa del Mondo Xc Eliminator di Winterberg (Germania), dove fa registrare il miglior tempo in qualifica, vince semifinale e finale, e allunga ulteriormente in classifica generale

Sul circuito tedesco, in finale, Gaia Tormena (Gs Lupi Valle d’Aosta; 2’08”41) ha avuto la meglio sulla coppia tedesca composta da Lia Schrievers (a 4”49) e Marin Fromberger (a 5”23), con quarta la svedese Ella Holmegard (a 8”40).

L’approdo in finale era arrivato imponendosi in semifinale, in 2’20”28, davanti a Marion Fromberger (a 1”20) e sull’indonesiana Fanarak Partoazar (a 6”79). Nelle qualifiche, la più veloce è stata ancora Gaia Tormena, in 59”40, davanti alla svedese Ella Holmegard 1’02”99) e a Lia Schrievers (1’04”32).

Netto dominio anche nello Short track, con una partenza maggiormente guardinga, nel settimo e ottavo giro, Gaia Tormena ha sempre migliorato il tempo parziale (1’13”86; 1’07”49), fermando i cronometri sul tempo 10’23””24; a 3”79) e Fanarak Partoazar (10’39”43).

Nella classifica generale di Coppa del Mondo Xc Eliminator Gaia Tormena, a punteggio pieno, sale a quota 360 punti, seguito, con 198, da Marion Fromberger e, con 163, da Lia Schrievers; quarta Ella Holmegard (156) e 5° Didi de Vries (103).

Strada

Buon esordio di Andreas Vittone in una gara su Strada Elite e Under 23, ieri, nella provincia di Pisa, a Lari, nel Gran Premio Lari – Città della Ciliegia, su un circuito da percorrere sette volte per complessivi 144 km, con una salita impegnativa che, nella tornata conclusiva, si allungava per arrivare sotto lo striscione d’arrivo. Fuga a sei per decretare il vincitore, Stefano Gandin (Zalf Euromobil), che in 3h 23’58”, alla media di 42,360 km/h, precedeva l’eritreo Mulueberhan (Team Qhubeka) e Giacomo Garavaglia (Work Service Group).

Molto attivo Andreas Vittone, in maglia Mastromarco; tra i più vivaci prima della fuga decisiva e due volte in altrettanti gruppetti che hanno provato ad allungare; a lungo in testa nel plotoncino che inseguiva i fuggitivi che poi si sono disputati la vittoria. Vittone è giunto al traguardo con il gruppo degli immediati inseguitori, attardato di una quarantina di secondi; nei migliori venti della classifica, tre elementi della Mastromarco: Nieri, Magli e, appunto, Vittone.

Questa mattina, da Malpensa, Andrea Vittone è volato negli Stati Uniti d’America, destinazione New York, da dove si trasferirà nel West Virginia, a Snowshoe, per la tappa di Coppa del Mondo, in programma sabato 18 settembre.

Files:
 tormena 21-09-12 wc.xce.winterberg (305 kB)

ascova/fcivda

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore