/ CICLISMO

CICLISMO | 26 luglio 2021, 13:00

Downhill: A Pila trionfano il neozelandese Pene e l'altoatesina Widmann

Downhill: A Pila trionfano il neozelandese Pene e l'altoatesina Widmann

Un fine settimana corso 'liscio' su pista asciutta e poi due temporali che hanno condizionato la finalissima della iXS European cup di downhill, che si è disputata nel fine settimana sulla pista di Pila nel comprensorio di Gressan.

L'unica tappa italiana del circuito internazionale ha visto il successo del neozelandese Tuhoto-Ariki Pene, che si è portato a casa a sorpresa il successo assoluto davanti al britannico Matt Walker, grande favorito della vigilia, vincitore della Coppa del mondo 2020 e miglior tempo nelle qualifiche di sabato. Pene è sceso sulla pista intitolata a Corrado Hérin in 3'45"072, oltre 9" più del miglior tempo del giorno prima a causa del fondo umido. Ha lasciato Walker a 3"825 con terzo l'australiano Luke Meier Smith in 3'50"431.

Il sardo Davide Palazzari, quinto in qualifica, ha forato nella parte alta del tracciato, chiudendo ultimo. Il temporale si è abbattuto subito dopo la fine della gara delle donne, dominata da Veronika Widmann, fresca campionessa tricolore. Su pista asciutta, l'altoatesina ha abbassato di 6" il suo tempo della qualifica, lasciando a 9"234 la bulgara Izabela Yankova e a 18"822 la parmense Alia Marcellini.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore