/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 03 giugno 2021, 13:14

Ad Aosta risale il trend delle visite medico-sportive

Ad Aosta risale il trend delle visite medico-sportive

Lo sport, in particolare quello dilettantistico e giovanile, è stato uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia. Un altro dato che lo testimonia è quello relativo alle visite sportive effettuate ad Aosta dal servizio di Medicina dello Sport dell'Azienda Usl: da circa 4.500 prestazioni del 2019, a causa anche dei mesi di chiusura, il volume si è ridotto fino alle 3.000 visite di idoneità agonistica effettuate nel 2020. L'Azienda sanitaria stima una ripresa per il 2021, anno in cui si conta di effettuare 3.400 visite. L'attività è condizionata dal fatto che i medici in servizio hanno lavorato anche all'elaborazione dei dati sulla ricerca epidemiologica sul Covid-19 e a quelli per la definizione dei colori delle regioni.

"Ci vorranno un paio di anni, almeno, per tornare a regime. Il volume complessivo è sempre aumentato, dai primi anni di attività e si è attestato, dal 2016, sempre oltre le 4.000 visite", spiega il responsabile del Servizio di Medicina dello Sport, il dottor Maurizio Ferrini, il quale annuncia anche che il servizio traslocherà in una nuova sede entro la fine dell'anno, a causa dei lavori che interesseranno il Palaindoor, attuale sede del servizio. La struttura, al momento, ospita anche uno dei poli vaccinali Covid-19.(DIRE)

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore