/ CICLISMO

CICLISMO | 20 novembre 2019, 09:00

Ciclismo: Il Comitato valdostano ‘spinge’ forte sulla sicurezza in bicicletta

Mercoledì sera, hanno preso parte alla Festa del Ciclismo valdostano: a Gressan sul palco della sala polivalente della Banca di credito cooperativo Valdostana sono saliti 160 mini-atleti che, nel 2019, hanno preso parte al Gran Premio Giovanissimi

Ciclismo: Il Comitato valdostano ‘spinge’ forte sulla sicurezza in bicicletta

Premiate tutte le società che hanno partecipato al circuito – Orange Bike Team, Vc Courmayeur MB e Gs Lupi la composizione del podio – tutti i giovanissimi sono saliti sul palco per la foto di gruppo, sventolando il premio ricevuto per le loro fatiche stagionali: una luce di posizione -  per ricordare a tutti che il ciclista è vulnerabile ed è necessario seguire le norme sulla sicurezza - e un adesivo griffato ACCPI, per la sensibilizzazione della sicurezza lungo le strade, gadget poi consegnati a tutti i premiati – circa 200 – della serata.

“Abbiamo deciso di premiare i piccoli del Gran Premio Giovanissimi – ha spiegato la presidente del Comitato valdostano Fci, Francesca Pellizzer – pensando a un’azione concreta per la sicurezza sulle strade, un momento per sensibilizzare al rispetto reciproco delle norme della strada, tra ciclisti e automobilisti. La luce di posizione è d’obbligo per renderci visibili sulle strade aperte al traffico; l’adesivo ACCPI ricorda che  il ciclista deve essere superato a velocità moderata e con un margine di almeno un metro e mezzo, anche per evitare lo spostamento d’aria. Un’azione per ricordare a tutti che la sicurezza dev’essere prioritaria e che i ciclisti vanno rispettati".

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore