CICLISMO | sabato 19 ottobre 2019 14:46

CICLISMO | 22 settembre 2019, 18:20

Ciclismo: Fantastico Andreas Vittone sua la Swiss Cup, primo italiano a riuscire nell’impresa

Andreas Vittone

Andreas Vittone

Ottava e conclusiva tappa della Swiss Bike Cup Proffix, oggi, a Lugano (Svizzera) e grazie alla seconda posizione di giornata, Andreas Vittone conquista la maglia di capoclassifica del circuito.

Per il gressaen è la terza ‘maglia’ stagionale, dopo gli Internazionali d’Italia Series e il Campionato italiano Juniores. Il tutto impreziosito dal bronzo ai Campionati Mondiali di Mont-Sainte-Anne, in Canada, metallo che avrebbe potuto tranquillamente avere un altro colore, prestazione sminuita dalla caduta e dal guaio meccanico avuto a metà del giro finale, nel testa a testa per il gradino alto del podio con il britannico Charlie Aldridge.

Oggi, nella tappa di Lugano, negli Juniores, tripletta del ticinese Monte Tamaro e vittoria decisa in volata e al fotofinish: successo che va a Andrea Colombo (18’43”6), davanti a Andreas Vittone (18’43”6”; stesso crono del vincitore) e a Marino Meyer (18’44”3; a 7/10).

In campo femminile, vittoria della svizzera Jacqueline Schneebeli (17’36”7) e ottava piazza a Camilla De Pieri (BiciCamogli; a 2’14”9).

In classifica generale, dopo la settima tappa, la lotta per la leadership era ristretta a due atleti: Andreas Vittone e al compagno di sodalizio, l’elvetico Janis Baumann, separati da due sole lunghezze. Con gli 80 punti conquistati oggi, Vittone sale a quota 412, distanziando Baumann di 29 (383), oggi 13°, attardato di 44”9 dal vincitore; chiude il podio di Swiss Cup un l’altro giallonero del Monte Tamaro, e vincitore odierno, Andrea Colombo (315).

Files:
 19-09-22 swisscup.lugano (229 kB)

red.spr - fcivda/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore