CICLISMO | martedì 22 ottobre 2019 14:23

CICLISMO | 20 agosto 2019, 19:11

EUROPEI MOUNTAINBIKE PILA: Nella nebbia si vedono i russi ed i tedeschi

Nel complesso, nella giornata odierna, si sono presentati sulla linea di partenza 572 concorrenti – 258 Under 15 e 314 Under 17 -, con 201 partecipanti nelle competizioni femminili (92 U15, 109 U17) e 371 nelle maschili (166 U15, 205 U17) in rappresentanza di 29 nazioni

EUROPEI MOUNTAINBIKE PILA: Nella nebbia si vedono i russi ed i tedeschi

Ancora nuvole basse e pioggia a fare da ‘quinta’ al Time Trial del primo pomeriggio, con protagoniste le Under 17 Donne, categoria che come la precedente vede salire sul gradino più alto del podio un’atleta tedesca. La giornata ha definito la griglia di partenza di tutte le specialità del Campionato Europeo giovanile di MountainBike, kermesse iniziata oggi nell’affollata Pila (Valle d’Aosta), e che vivrà l’epilogo, sabato 24, con il Cross country.

A imporsi è la tedesca Andrea Kravanja, che chiude gli 800 metri del tracciato, appositamente disegnato per la disputa delle qualifiche, con il tempo di 1’54”60, a precedere di due secondi e mezzo esatti la danese Alberte Tot Jensen (1’57”10) e, di 2”90, la Ceca Aneta Novotna (1’57”50), quest’ultima già oro Under 17 lo scorso anno nel Team Relay (con Jan Saska e Jan Zatloukal) e argento nell’Xco, alle spalle dell’austriaca Mona Mitterwallner. Al quarto posto la svizzera Noëlle Roetschi (1’57”55; bronzo Under 15 nell’Xco lo scorso anno) e quinta la portacolori del Liechtenstein, Lea Huber (1’58”45).

La migliore delle azzurre, 9°, è l’altoatesina Noemi Plankensteiner (1’59”60; Italia ‘D’), seguita dalla Ceca Simona Spěšná (2’00”35; oro Xco e bronzo Team Relay Under 15 a Pila 2018), con undicesima la valdostana, che veste l’azzurro di Italia ‘C’, Giulia Challancin (Xco Project; 2’00”85). Seguono, al 16° posto Sara Vicentini (Focus; 2’02”55) e, buona 25°, Elisa Nigra (Xco Project; 2’04”70).

Peggiorano le situazioni meteo nel prosieguo del pomeriggio, quando sul percorso fanno la loro comparsa gli Under 17 maschile e a vincere il Team Trial è l’ucraino Oleksandr Hudyma, al traguardo in 1’41”85; alle sue spalle un terzetto danese: Mads Lambdo (1’42”10; argento Xco Under 15 nel 2018), Mikkel Aagaard Schmidt (1’42”80) e Sander Kirk (1’44”45), con quinto l’austriaco Theo Hauser (1’45”05).

Al sesto posto il migliore degli italiani, Nicolas Melesi (Lombardia; 1’45”30); poi, 16° un altro Lombardo, Giorgio Tombini (1’47”40) e, 17°, del terzetto Italia ‘C’ Filippo Agostinacchio (Xco Project; 1’47”45).

Domani mattina, dalle 11, in palio le prime ‘maglie’ della rassegna continentale, con la Team relay Under 15 che vedrà schierarsi al via 84 terzetti; conclusa la ‘staffetta’, la cerimonia protocollare e, dalle 13, la partenza della Team relay Under 17. Giovedì 22, in palio le medaglie dell’EC Eliminator, al quale prenderanno parte le migliori 16 e i migliori 32 di entrambe le categorie del Time Trial odierno; dopo la giornata di riposo, venerdì 23, il giorno successivo, sabato 24, dalle 10, la giornata conclusiva dedicata al Cross country (alle 10, Under 15 uomini; alle 12, Under 15 Donne; alle 14, Under 17 Donne e, alle 16, Under 17 uomini).

red. spr -Fci vda/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore