TENNIS | domenica 15 settembre 2019 16:18

TENNIS | 22 maggio 2019, 18:47

Tennis: Il 'mito' Marty Mulligan ospite del Panathlon du Val d'Aoste

Martin 'Marty' Mulligan

Martin 'Marty' Mulligan

In occasione della conviviale di giovedì 23 maggio, organizzata per le ore 20 all'agriiturismo Mont-Rosset di Jovençan, il Panathlon club du Val d’Aoste organizza una serata dal titolo “Martin Mulligan racconta: una finestra sulla mia vita, il Tennis, la Fila e tanta Italia”.

Martin Mulligan, conosciuto in Australia con il nickname "Marty”, è un ex tennista naturalizzato italiano nel 1968.  Ritiratosi nel 1973, Mulligan si fece notare nel 1958, vincendo il singolare ragazzi agli Australian Championships e conquistando anche il titolo nel doppio in coppia con Bob Hewitt. 

In coppia con Roy Emerson raggiunse la finale degli Australian Championships nel 1961 venendo sconfitto da Rod Laver e Bob Mark. Nel 1962 ha raggiunto la finale del singolare maschile del Torneo di Wimbledon, dove è stato sconfitto dal connazionale Rod Laver per 6–2, 6–2, 6–1. 

Nello stesso anno è arrivato in finale al Dutch Open di Hilversum. Al suo attivo ha tre vittorie in singolare agli Internazionali d'Italia, nel 1963, 1965 e 1967, ha vinto il singolare nel 1966 e nel 1967 allo Swedish Open di Båstad e all'Austrian Open giocato a Kitzbühel.  Nel corso della sua carriera ha raggiunto la "top ten" mondiale nel 1962, 1963, 1965 e 1967. 

Una volta ottenuta la cittadinanza italiana, Mulligan ha fatto parte della squadra nazionale di Coppa Davis, giocando un totale di nove incontri e mantenendo il rank n. 1 in Italia fra il 1968 ed il 1971. Mulligan sarà accompagnato dal Panathleta Enzo Simonetti, già direttore della Fila SpA.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore