/ TENNIS

TENNIS | 04 dicembre 2023, 20:18

Tennis: Corinne Cornaz brilla al Zizzini di Loano

La tennista valdostana guarda con ottimismo al futuro, consapevole che ci saranno altri tornei nelle diverse regioni che le offriranno nuove opportunità di qualificarsi per Roma e dimostrare il suo talento sul campo internazionale

Corinne Cornaz in azione

Corinne Cornaz in azione

Si è concluso ieri nel circolo tennis educativo Zizzini a Loano, in Liguria, il torneo femminile di pre-qualificazioni per il WTA 1000, torneo internazionale BNL d'Italia, dove si affrontano i migliori campioni al mondo, sia maschili che femminili, sui campi del Foro Italico a Roma. Corinne Cornaz, tennista valdostana, ha preso parte a questo torneo di grande rilievo che offre la possibilità di accedere alle qualificazioni per il main draw, un palcoscenico ambito da atleti di livello internazionale e con un montepremi complessivo di 18.000€.

Dopo una vittoria netta nel primo turno con un punteggio di 6-1 6-1 contro Aurora Mencaraglia, tesserata a Genova, Cornaz ha guadagnato l'accesso al tabellone principale del torneo e si è qualificata per la fase finale del tabellone di terza categoria, un passo importante verso la possibilità di competere a Roma. Nel tabellone principale, ha affrontato un'ardua battaglia durata due ore e mezza contro Elettra Beecroft, del Tennis Club Genova, con un attuale rating di 2.8 ma con punti da 2.6, cedendo con un punteggio di 6-4 7-5.

Nella fase finale di terza categoria, Corinne ha mostrato la sua determinazione e abilità, sconfiggendo la quattordicenne ligure Greta Zampino. Nonostante la sconfitta nel primo set per 7-6, Cornaz ha mostrato resilienza, ribaltando il match e vincendo il secondo set per 6-1, chiudendo infine il terzo set per 6-3.

Nella finale, purtroppo, l'emozione ha impedito a Corinne di esprimersi al meglio e ha dovuto cedere con un punteggio di 6-3 7-5 contro Victoria Gramaticopolo.

Nonostante la delusione per non aver dato il massimo, Corinne Cornaz è soddisfatta del secondo posto conquistato in un torneo così prestigioso, con partecipanti provenienti da tutta Italia. La tennista valdostana guarda con ottimismo al futuro, consapevole che ci saranno altri tornei nelle diverse regioni che le offriranno nuove opportunità di qualificarsi per Roma e dimostrare il suo talento.

redix

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore