/ AUTO&MOTO

AUTO&MOTO | 28 gennaio 2021, 09:38

Rally: Assente da nove anni, torna sabato 27 marzo il 43esimo Rally della Valle d'Aosta

Rally: Assente da nove anni, torna sabato 27 marzo il 43esimo Rally della Valle d'Aosta

Dopo una pausa di nove anni (l'ultima edizione risale al 2012)  torna il Rally della Valle d'Aosta, che la Federazione nazionale di Aci Sport ha calendarizzato alle dalete di sabato 27 e domenica 28 marzo 2021, 43esima edizione.  

Un evento tra i più importanti a livello sportivo e turistico per la Valle, al quale nonostante le norme antipandemia parteciperà oltre un centinaio di equipaggi, coinvolgendo circa 700 persone pur svolgendosi quasi certamente a porte chiuse.

Lo stop di questi ultimi anni è stato causato principalmente dalla mancanza di fondi da parte di partner e sponsor, mentre l'Amministrazione regionale, come ha ricordato nell'aula del Consiglio Valle l'assessore regionale allo Sport, Jean Pierre Guichardaz, rispondendo a un'interrogazione del consigliere e sportivo valdostano Dennis Brunod che chiedeva lumi sulla partecipazione della Regione all'organizzazione del Rally.

L'Amministrazione regionale per le ultime tre edizioni ha contribuito con circa 45 mila euro di finanziamento, pari al 25% delle spese ammissibili. La scorsa settimana l'assessore Guichardaz ha avuto un incontro in vista dell'organizzazione del 43° Rally e della prima edizione di un Rally historique, per cui correrebbero circa 50 equipaggi.

Essendo stato interrotto per una decina d'anni, il Rally della Valle d'Aosta dovrà rifare una sorta di gavetta, dovrà cioè rientrare nel circuito ricominciando dal basso.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore