/ AUTO&MOTO

AUTO&MOTO | 09 aprile 2020, 14:30

Rally: Slittano a data da decidere il 26esimo Valli Cuneesi e il 13esimo Rally storico

RESTIAMO A CASA -

Rally: Slittano a data da decidere il 26esimo Valli Cuneesi e il 13esimo Rally storico

"Ricordiamo le gare passate aspettando con fiducia quelle che verranno...e restiamo a casa". Il rallista valdostano Elwis Chentre commenta esorta così a rimanere a casa e sul suo profilo Facebook sta realizzando un vero e proprio amarcord postando video e foto di competizioni disputate sino allo 'stop' imposto dalle norme di contenimento Covid-19. E intanto dal mondo dei rally giungono notizie di nuove cancellazioni e spostamenti di gare.

Il 2 aprile si sarebbero dovute aprire le iscrizioni, invece a malincuore anche il 26esimo Rally delle Valli Cuneesi, che si sarebbe dovuto svolgere il 2 e 3 maggio a Dronero e dintorni, con un format nuovo di zecca, insieme al 13esimo Rally storico, slitta a data da destinarsi.

“Non ci sono i presupposti per poter svolgere a breve l'evento. Dolorosamente, ci sono priorità più importanti e urgenti, ha detto Piero Capello, patron dell'organizzazione Sport Rally Team annunciando il rinvio. "Era inevitabile. Con quanto sta avvenendo in Italia e nel mondo – prosegue Capello - dobbiamo in primis impegnarci, al fianco di chi già sta operando, per far sì che questo male oscuro venga debellato il più velocemente possibile. Soltanto dopo si tornerà a parlare di sport e di eventi capaci di radunare massicce folle. Uno stop forzato ma indispensabile. La messa a punto era ormai alle ultimissime battute. Attendiamo ora che il Covid-19 allenti la sua morsa epidemiologica, e si esca dall'emergenza in modo che Aci Sport possa riprendere in mano il nostro sport cercando, se mai sarà possibile, di stilare un nuovo calendario gare fino a dicembre 2020”.

Il 'Valli Cuneesi' avrebbe dovuto essere il primo appuntamento stagionale valido per il CRZ (Coppa Rally di Zona) a massimo coefficiente (1,5), mentre il 13° Rally storico del Cuneese sarebbe stato valevole per il TRZ, Trofeo Rally di Zona. Invece, tutto fermo, anche sulle strade occitane della Granda.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore