AUTO&MOTO | martedì 12 novembre 2019 02:23

AUTO&MOTO | 18 ottobre 2019, 10:30

Rally: Le gomme vanno in tilt e Peloso manca il podio al Due Valli

Corrado Peloso

Corrado Peloso

E' arrivato vicinissimo al podio per il quale, visti i successi stagionali, era dato per favorito sul gradino più alto. Invece il pilota valdotano Corrado Peloso ha dovuto alzare bandiera bianca al Rally Due Valli Verona, ultima tappa del Trofeo Suzuki Campionato Assoluto, che quest'anno lo ha visto vincere tante gare.

Peloso era in seconda posizione a due prove speciali dalla conclusione della corsa, quando la sua Suzuki Swift non ha più tenuto la rotta indicata dal navigatore Yuri de Felice e ha iniziato ad andare per conto suo, slittando sull'asfalto. Nel tentativo di rimettere in assetto la vettura Peloso è uscito di strada: ha perso oltre un minuto e quando è ripartito la Swift ha continuano a dar segni preoccupanti di cattiva tenuta; ha concluso in quinta posizione ma c'è chi ha fatto meglio perchè non ha perso tempo né posizioni e per il rallysta valdostano il podio è sfumato.

La tappa è stata vinta da Andrea Scalzotto con navigatore Daniele Cazzadoro, ma il successo nel Campionato Assoluto è stato di Fabio Poggio con Valentina Briano, che in virtù del secondo posto in tappa hanno ottenuto la vittoria finale per somma di punteggi.

Poggio e Briano sono andati a prendersi coppa e applausi mentre Peloso e De Felice controllavano le gomme della loro Suzuki senza riuscire a venire a capo del problema. L'ipotesi è che una perdita di pressione abbia fatto surriscaldare la mescola degli pneumatici modificandone le caratteristiche e rendendo così l'auto incontrollabile.

Il valdostano cercherà di rifarsi sabato 26 ottobre al Rally di Como, nella finale tra i trofeisti Suzuki e quelli del World rally championship-Wrc.

red. cro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore