/ ATLETICA

ATLETICA | 29 ottobre 2023, 22:44

GRANDI NUMERI E MAGNIFICHE PRESTAZIONI PER LA 36ESIMA 7TORRI

La classica a staffetta dell’autunno della città di Aosta ha tributato un saluto a Jean Pellissier

Brunier, Chevrier, Bouamer

Brunier, Chevrier, Bouamer

L'edizione 2023 della 7 Torri dei record, voluta e proposta dal Comune di Aosta, inizia dal numero di iscritti che ha accarezzato i 500 arrivati in piazza Chanoux ad Aosta da tutta la regione e dal Piemonte per la 36a volta della gara a squadre del Comune di Aosta.

Grandi numeri e grandi prestazioni e non è mancato un ricordo per Jean Pellissier che sulla linea di partenza è stato salutato da tanti suoi compagni, oggi impegnati nella 3x4km. Importanti performance sono state proposte nella classica 3x4km con Lorenzo Brunier (GP Parco Alpi Apuane) che a livello assoluto è riuscito a ritoccare il record sul giro di 1", con 10'46", strappandolo al suo compagno della squadra intitolata a Jean Pellissier, Omar Bouamer (GP Parco Alpi Apuane) che nel 2021 corse in 10’47”.

La formazione che si è imposta è stata appunto il “Team Pellissier” super favorito della vigilia, la mista di società con Bouamer (11’06) in seconda frazione e Lorenzo Brunier (10’46”) in terza con al lancio un altro big della corsa rossonera, Xavier Chevrier (Atl Valli Bergamasche) che correndo subito con grande spinta (11'00”) ha garantito da subito un bel vantaggio che si è andato progressivamente incrementando fino ai 50” sui secondi classificati. 32’52” per il trio vincitore, 33’42” per il team outsider, composto da Henri Aymonod (Malonno) con 11’21, René Cuneaz (Cus Milano) con 11’14” e Michele Fontana (Atl Vomano) con 11’07”, che si è attestato al secondo posto.

Al terzo posto con 35’31” di crono finale per i ruspanti Loic Proment (S.Orso) 11’31”, Younes Tarhia (Cogne) 12’09”, Jean Pierre Vallet (Cogne) 11’51”. 64 i terzetti che si sono sfidati nella prova della 3x4km che ha assegnato il Trofeo 7 Torri di società andato all’Atletica Sandro Calvesi. Nella prova al femminile la vittoria di giornata è andata alle ragazze dell’Atletica Canavesana in 42’54”, 26esimo tempo assoluto, con Michela Arena (14’16”), Lucrezia Balbo (14’57”) e Sara Borello (13’41”), quest’ultimo miglior crono in rosa a cui è andato in premio il buono Skyway e Contoz carburanti.

La seconda piazza in rosa, unico piazzamento valdostano da podio in 43’18” totale, è andata al trio Calvesi composto da Sveva Nobili (13’42”), Roberta Cuneaz (15’04”) e l’olimpica dello sci nordico Elisa Brocard (14’32”). Il terzo gradino del podio è stato appannaggio delle portacolori dell’Atletica Susa Aschieris con 44’06” grazie a Sabrina Vitarelli (14’12”), Irene Aschieris (15’58”) e Miriana Ramat (13’56”).

A livello assoluto, esordio per la staffetta 3x500mt, la staffetta veloce inedita che ha aperto la mattina di corse, nobilitata dalla presenza dell'azzurra del Centro Sportivo Carabinieri Eleonora Marchiando, ad Aosta per onorare la gara della sua città. Con le amiche e compagne della Calvesi, suo club civile, Martina Mladenic (2’03”) e Veronica Pirana (2’02”), l’olimpica di Tokyo ha concluso in 1’53”, miglior tempo della prove femminile permettendo al trio di rosso vestito di concludere in 5’58”, centrando il settimo tempo assoluto.

La migliore prestazione l’ha fatta registrare il terzetto composto dal norvegese Herman Baranyi (1’47”) accompagnato dai due valdostani Jean-Marie Robbin (1’43”) e Joao Carlos Pina Barros che con 1’39” ha realizzato il miglior tempo assoluto. Grande festa per i 255 protagonisti delle prove giovanili dove 85 sono state le staffette che si sono sfidate nelle quattro categorie.

Tra le 22 staffette Cadetti, vittorie al maschile per la Calvesi con Laurent Cugnach, Etienne Chenal e Jacopo China Bino con 5’26” e al femminile per la Cogne con Sylvie Vallet, Francesca Milani e Matilde Abelli con 6’06”.

Tra i Ragazzi, dove 25 sono state le squadre sulla linea di partenza, ancora Calvesi vincente al maschile con Armin Blanc, Tobia Boldrini, Christophe Vierin in 5’35”, mentre il miglior trio femminile è stato quello dell’Atletica Gaglianico in 6’49” con Lara Lovisi, Arianna Musso, Elisa Maria Cerutti. Tra gli Esordienti 10, con ben 27 terzetti schierati, il più veloce è stato in 6’33” il trio Calvesi maschile con Emanuele Luboz, Samuele Pallais e Andrea Fiocchini, mentre al femminile le migliori sono state con il tempo finale di 6’45” le verdi Cogne con Giorgia Cuaz, Maria Navarretta e Ilaria Testolin.

Undici emozionate formazioni Esordienti 8 hanno aperto la prova giovanile della 3x500 dove il miglior tempo lo hanno fatto registrare i giovanissimi della Cogne in 7’42” con Alessio Patrizio, Davide Brunetti e Giacomo Ferrandoz, mentre il trio femminile più performante è stato in 7’45” quello Calvesi che ha schierato Alice Jacquemin, Sigrid Blanc e Luca Ledakowicz.

Uno spazio nella cerimonia di premiazione è stato dedicato alle più numerose società iscritte, dove l’Atletica Susa Aschieris, con le sue 14 staffette si è aggiudicato il premio per le realtà di fuori Valle, mentre a vincere la simbolica corona tra i club valdostani è stata la formazione della Atletica Sandro Calvesi (37).

redix

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore