/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 06 settembre 2022, 19:49

Tiro arco: Sei azzurri raggiungono la semifinale

Tutti gli altri in corsa per l'individuale. Domani le sfide per il podio mixed team

Tiro arco: Sei azzurri raggiungono la semifinale

Molto positiva anche la seconda giornata di gare del Mondiale 3D: tutti gli azzurri hanno avuto accesso alle eliminatorie. In 6 raggiungono la semifinale individuale: Franchini, Baldo, Noziglia, Siemandi, Vannini e Barbaro.

L'Italia fa valere le sue qualità e conclude la seconda giornata dedicata alla qualifica con tutti i 24 azzurri in gara capaci di guadagnarsi l'accesso alle eliminatorie individuali. Sono 6 gli arcieri italiani che hanno ottenuto l'accesso diretto alle semifinali individuali che si disputeranno sabato.
Nell'arco compound eccellente doppietta da parte di Irene Franchini ed Elisa Baldo che chiudono rispettivamente al 1° e al 2° posto: nessuna nazione a parte l'Italia è riuscita ad ottenere questo risultato. Nell'arco nudo non delude la vincitrice dei World Games, la portacolori delle Fiamme Oro, Cinzia Noziglia, che chiude la qualifica in cima alla classifica, mentre nel maschile Giuseppe Seimandi è secondo. Primo posto e grande rimonta nel longbow per Giulia Barbaro che, dopo il 7° posto di ieri, ha recuperato circa 60 punti alle avversarie salendo al primo posto del ranking di qualifica, una prestazione che vale il meritato accesso alla semifinale. Nell'arco istintivo semifinale garantita anche per Sabrina Vannini: la portacolori degli Arcieri Città di Terni chiude al secondo posto, a soli 3 punti dalla prima. 

SQUADRE - Anche nella prove a squadre l'Italia ha ottenuto risultati di rilievo: le donne Giulia Barbaro, Irene Franchini e Cinzia Noziglia si guadagnano la prima posizione in qualifica (2406 punti) e venerdì sfideranno ai quarti la Spagna (Garrido Lazaro, Guerrero Sanchez, Minyano Miquel) che si è classificata ottava (2166) su un percorso da quattro piazzole; il trio maschile, composto da Marco Bruno, Giuliano Faletti e Giuseppe Seimandi ha invece concluso al terzo posto la qualifica (2608) e sfiderà la Svezia, che ha concluso al sesto posto con 2485 punti.  

MIXED TEAM - Domani l'Italia sarà impegnata nelle semifinali e finali mixed team in tutte e quattro le divisioni in gara avendo ottenuto degli ottimi punteggi. Le sfide si disputeranno su un percorso da 4 piazzole. Nel compound Irene Franchini e Marco Bruno hanno concluso la qualifica al secondo posto (1943 punti) e sfideranno la Francia (Bouteleux, Albanese), terza con 1891; nell'arco nudo Cinzia Noziglia e Giuseppe Seimandi, dopo il primo posto con 1673 punti affronteranno in semifinale la Svezia (asell, Lundmark), quarta con 1565; nel longbow Giulia Barbaro e Giuliano Faletti hanno ottenuto il primo posto in qualifica (1398) e se la vedranno con l'Argentina (Noale, Lopez) che ha concluso quarta con 1328; nell'arco istintivo Sabrina Vannini e Fedele Soria, in virtù del secondo posto in qualifica (1609) sfideranno la Spagna (Vasco Inigo, Marco Rubio), terza classificata (1460).

COMPOUND - La portacolori delle Fiamme Azzurre, Irene Franchini, ha chiuso la classifica compound femminile al primo posto con 967 punti, seguita al secondo posto da Elisa Baldo che ha concluso le 96 frecce con 953. Un'accoppiata vincente che vale per entrambe l'accesso alle semifinali e una medaglia assicurata per l'Italia. Ottima anche la prestazione di Maddalena Marcaccini, settima con 914. Quest'ultima giovedì sarà quindi impegnata nei round eliminatori per tentare la scalata alla semifinale. 
Nel maschile ad aggiudicarsi i primi due posti e la semifinale sono l'austriaco Nico Wiener (1004) e l'ungherese Laszlo Szijarto (985). Gli azzurri saranno invece impegnati nelle eliminatorie: Marco Bruno è stato il migliore degli italiani, quinto con 976, Jesse Sut è settimo con 974 e l'esordiente Marco Abagnale, che ieri aveva chiuso 34°, ha scalato la classifica fino al ventesimo posto chiudendo con 944 punti. 

ARCO NUDO -
 Tra le donne Cinzia Noziglia si conferma in grande forma, andando a chiudere al primo posto: l'accesso diretto in semifinale è il frutto di 786 punti con 98 frecce, 17 in più della seconda classificata, la statunitense Fawn Girard (769). Luciana Pennacchi conclude il percorso al settimo posto con 737 punti, mentre Eleonora Strobbe è diciottesima con 681: per entrambe ci saranno le eliminatorie individuali.Nel maschile Giuseppe Seimandi accede alla semifinale grazie al secondo posto, ottenuto con 887 punti. Davanti a lui solamente il francese David Jackson che guida il ranking con 909. Gli altri due azzurri sono pronti per i round eliminatori: Alessandro Rigamonti è quindicesimo con 808 e Matteo Seghetta è diciassettesimo con 798. 

LONGBOW - 
Anche nel longbow l'Italia si guadagna la semifinale. A riuscirci è Giulia Barbaro che, dopo il settimo posto della prima giornata, supera tutte le avversarie salendo in cima alla graduatoria con 653 punti. Alle sue spalle l'altra semifinalista, l'argentina Martina Noale con 652 punti, Molto vicine le altre due azzurre in gara: Iuana Bassi è quinta con 626, mentre Cecilia Santacroce è sesta con 614.Tra gli uomini si sono confermati ai primi posti, invertendo le posizioni ottenute ieri, lo statunitense Shiloh Butts (757) e l'austriaco Alfred Muhlburger (755). Per entrambi sarà semifinale. Per gli italiani è invece arrivato il quarto posto di Giuliano Faletti con 745 punti, la grande rimonta di Alfredo Dondi che, dopo il trentaduesimo posto di ieri, ha scalato la classifica fino alla dodicesima posizione (676), mentre Marco Pontremolesi ha concluso diciannovesimo con 662. 

ARCO ISTINTIVO - Anche nel traditional bow l'Italia va a giocarsi direttamente una semifinale. A riuscirci è la portacolori degli Arcieri Città di Terni Sabrina Vannini, che conclude seconda con 774 punti, a sole 3 lunghezze dalla prima, l'austriaca Claudia Weinberger (777). Conclude al terzo posto Michela Donati con 734, mentre Daniela Marsetti si è classificata dodicesima con 632. Nel maschile a guadagnarsi la semifinale sono il britannico Jed Cullen (872) e l'austriaco Klaus Grunsteidl (864). Tra gli azzurri Fedele Soria si conferma al quarto posto con 835 punti, mentre Fabio Pittaluga, dopo un ottimo recupero, è sesto con 812. Nicola Kos, anche lòui poirtacolori degli Arcieri Città di Terni, è ottavo con 788. 

PROGRAMMA - Domani, mercoledì 7 si svolgeranno le semifinali e finali mixed team che assegneranno i primi podi iridati. Giovedì l'intera giornata sarà dedicata ai turni eliminatori individuali, mentre venerdì si svolgeranno i quarti, le semifinali e le finali a squadre, sempre ai Prati di Stroncone. Sabato 10 settembre, nel Parco Archeologico di Carsulae, andranno in scena le semifinali e finali che assegnano i titoli iridati individuali.
Le sfide di sabato verranno trasmesse, grazie alla produzione di YouArco, in diretta streaming sui canali della Federazione Internazionale. 



red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore