/ ULTRATRAIL

ULTRATRAIL | 22 luglio 2022, 18:00

Oltre 520 atleti iscritti alle gare tra i quali grandi nomi del trail running

Oggi si apre a La Thuile, in Valle d’Aosta, la due giorni di gare della VI edizione di La Thuile Trail Memorial Edo Camardella

Oltre 520 atleti iscritti alle gare tra i quali grandi nomi del trail running

Numeri decisamente importanti per gli atleti iscritti alle 3 gare, che ad oggi sono più di 520 per un weekend all’insegna del bel tempo e che si preannuncia ad alto tasso adrenalinico.

Sold out con 120 concorrenti per l’Ultra Trail di 60 km (3.500 metri di dislivello positivo). Ottimo risultato anche per il Trail di 25 km ( 1.500 m di dislivello positivo) che chiude con più di 330 atleti. Al momento si contano 50 atleti per il Vertical  (4,2 km sulla pista di Coppa del Mondo “3 Franco Berthod” con 1.100 metri di dislivello positivo), ma i numeri sono destinati ad aumentare perché le richieste per questa gara continuano ad arrivare e pertanto gli organizzatori hanno tenuto le iscrizioni ancora aperte dando la possibilità di effettuarle anche in loco.

Sabato 23 luglio al via l’Ultra Trail e il Trail. Partenza dal centro del paese, in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Lo start della gara di endurance è previsto alle 6:00, mentre per quella del Trail alle 8:30. La 60 km si corre per una parte  sul tracciato della 25 km (da La Thuile passando per la Balconata per arrivare al rifugio Deffeyes, lambire le pendici del ghiacciaio del Rutor, continuare nel vallone di Bellacomba e i laghi de la Tchuielletta e scendere verso il traguardo) ma poi prosegue verso la quota massima dell’itinerario, i 2.800 metri del Mont Fortin dal quale godere della straordinaria vista sulla catena del Monte Bianco, per poi discendere dal vallone di Chavannes fino al traguardo.

6 i punti ristoro previsti lungo i percorsi.

Accesa la bagarre nell’Ultra Trail, la gara lunga nella quale sono confermate le presenze di top runner quali: Mathieu Blanchard (Team Salomon), atleta francese che si sta preparando a La Rosière per l’UMTB Mont Blanc, gara nella quale nell’edizione 2021 ha conquistato il terzo posto; il valdostano Davide Cheraz (Atleta Hey Team e inserito nel Team Salomon), azzurro nei mondiali di Portogallo nel 2019 e di Chang Mai nel 2021, autore dell’impresa 4x4000 con Pietro Picco; Riccardo Borgialli (Team Salomon), atleta che ha rappresentato i colori nazionali a Chang Mai, alla sua quarta partecipazione all’Ultra Trail di La Thuile (negli anni scorsi ha guadagnato due secondi posti e una vittoria); Michael Dola (Team Scarpa). Tempo da battere quello di Jacques Chanoine che la scorsa edizione ha vinto con 06:22:40.

Altrettanto agguerrita anche la sfida tra le donne che, nella 60 km, vede la partecipazione di due fuoriclasse come Mimmi Kotka (Team La Sportiva), svedese e reduce dalla recente vittoria della Lavaredo Ultra Trail by UTMB 2022 e Lisa Borzani, padovana trapiantata in Valle d’Aosta, che ha al suo attivo due trionfi al Tor des Géants. L’obiettivo è  strappare il primato di Giulia Sapia che nel 2021 ha conquistato il podio con 07:47:55.

Nel Trail (25 km), è la campionessa Ida Nilsson (Craft Elite Run Team) -nazionale svedese di atletica leggera e più volte vincitrice della Transvulcanica Ultramaratona- a segnare il passo e a tentare di surclassare la vincitrice dello scorso anno, Fabiola Conti, che ha fermato il tempo a 03:04:57.

Il pasta party apre alle 12:30, allestito in Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto e a seguire le premiazioni delle due gare. Dalle 18:00 tutti i partecipanti alle gare e i loro familiari sono invitati all’after party presso Le Petit Skieur con la musica di Philippe Milleret.

Domenica 24 luglio è la volta del Vertical con partenza alle ore 10:00 davanti al ristorante Le Petit Skieur per conquistare la vetta del Mont Chaz Dura. 4,2 km e 1.100 metri di dislivello per una sfida muscolare e unica lungo la mitica pista di Coppa del Mondo “3 Franco Berthod”.

Partecipanti e superfavoriti  Luca Cagnati (Team Hoka) campione italiano di trail corto nel 2021 e il valdostano Denis Trento, atleta e guida alpina con un ricco palmares e autore di un’ottima performance al Vertical Trail Becca di Nona. Tempo da battere quello dello scorso anno di Nadir Maguet che ha raggiunto il traguardo bloccando il cronometro a soli 45 minuti e 8 secondi.

Al termine del Vertical, è previsto un pasta party alle ore 12:30 in collaborazione con Le Petit Skieur, ristorante situato nella zona di partenza e arrivo della gara.

Tra gli sponsor della manifestazione, ALTRA RUNNING -famosa azienda svizzera specializzata in scarpe per trail runner, maratoneti, triatleti, thru-hiker-, FLOKY SOCKS -marchio italiano che produce calze innovative in grado di rivoluzionare e assistere la performance atletica-, ETHIC SPORT - brand italiano leader nella produzione di integratori per lo sport-  e ICAM che da 75 anni trasforma il cacao in cioccolato di eccellente qualità, seguendo tutta la filiera, dalla coltivazione delle fave alla produzione, nell’ottica della sostenibilità dell’ambiente e del rispetto delle persone.

LA THUILE TRAIL, organizzato da HEY TEAM S.S.D. a r. l. in collaborazione con il Comune di La Thuile e associazioni locali, pensa anche alla sostenibilità e al Pianeta aderendo alla campagna "Io non getto i miei rifiuti" promossa da Spirito Trail per tutelare l'ambiente e la natura. La manifestazione <s>è</s> “Memorial Edo Camardella”, in ricordo dell’atleta valdostano al quale è dedicato anche il Bivacco che sarà installato al Colle del Rutor a oltre 3.300 metri di quota, sulle perenni nevi del ghiacciaio che si trova sopra a La Thuile. Per la realizzazione e installazione del Bivacco gli organizzatori di La Thuile Trail stanno portando avanti una raccolta fondi su GoFundMe https://www.gofundme.com/f/<wbr></wbr>bivacco-edoardo-camardella e devolveranno 1,00 euro per ogni atleta iscritto all’edizione 2022.

 

red.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore