/ CALCIO

CALCIO | 16 giugno 2021, 22:50

Italia-Svizzera 3-0 doppietta di Locatelli e rete di Immobile

Seconda vittoria in due partite per la squadra di Mancini. Italia in vantaggio 3-0 con doppietta del centrocampista del Sassuolo, frutto di due azioni da cineteca. Gli azzurri hanno dominato i primi 45 minuti, trovando un primo gol al 19esimo con Chiellini, poi annullato dal Var per un tocco col braccio

Italia-Svizzera 3-0 doppietta di Locatelli e rete di Immobile

Dopo il successo sulla Turchia, l’Italia si conferma e batte la Svizzera 3-0 centrando la qualificazione agli ottavi di finale di euro 2020 con una gara d’anticipo. Nel primo tempo Locatelli sblocca il match al 24’. Al 19’ gol annullato a Chiellini che dopo qualche minuto è costretto a uscire per un problema muscolare. Nella ripresa, al 52’ ancora Locatelli con un tiro da fuori segna il raddoppio. La chiude all’89’ Immobile. Per la Svizzera decisiva la sfida con la Turchia. Gli Azzurri si giocheranno il primo posto contro il Galles.

L' Italia si conferma e batte la Svizzera 3-0 centrando la qualificazione agli ottavi di finale con una gara d’anticipo. Nel primo tempo Locatelli sblocca il match al 24’. Al 19’ gol annullato a Chiellini che dopo qualche minuto è costretto a uscire per un problema muscolare. Nella ripresa, al 52’ ancora Locatelli con un tiro da fuori segna il raddoppio. La chiude all’89’ Immobile.

Dunque un altro 3-0, un’altra prestazione di spessore, piacevole in fase offensiva ed ermetica quando la palla è tra i piedi degli avversari. L’Italia di Roberto Mancini sotterra anche la Svizzera dopo la Turchia, conquista gli ottavi e domenica si giocherà contro il Galles il primo posto nel girone A. È una grande Italia, che controlla il gioco e affonda appena può sulle fasce, ma anche con gli inserimenti dei centrali di centrocampo. La dimostrazione è tutta nella doppietta di Manuel Locatelli, dominatore: è lui che avvia e conclude l’azione dell’1-0 in collaborazione con Berardi, è lui che raddoppia al 52′ con un grande sinistro da fuori. Il tris lo firma Ciro Immobile a due minuti dalla fine con un destro a giro da lontano. Nel mezzo, ci sono solo gli azzurri: la Svizzera soffre e non riesce mai a rendersi pericolosa, se non con Zuber dopo oltre un’ora di gioco.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore