/ ATLETICA

ATLETICA | 17 maggio 2021, 10:03

Atletica: Al Crestella risultati degni di nota dei valdostani

Tanti gli iscritti e coloro che non hanno mancato l’appuntamento; una preziosa occasione per il movimento valdostano di confronto con i cugini piemontesi, da molte stagioni compagni di competizione su tante piste ed impianti

Al centro Capone Valentina

Al centro Capone Valentina

Una meteo poco primaverile non ha fermato la fame di atletica dei ragazzi delle categorie Allievi (under 18) e Juniores (Under 20) che sabato e domenica si sono ritrovati al Crestella di Donnas per una due giorni voluta e organizzata dal Comitato regionale Fidal con la collaborazione tecnica dell’Atletica Pont Donnas che del campo Crestella ne fa la sua base operativa.

Non sono mancati risultati interessanti per i ragazzi valdostani, con diversi primati personali migliorati oltre a qualche minimo di partecipazione per i campionati nazionali di categoria.

E’ il caso dell’Allieva Valentina Capone (Calvesi) che al primo anno nella categoria ha corso sabato la distanza dei 100 metri in 12”59, prima tra le valdostane e vicina al proprio personale di 12”56 che le garantisce il pass per i nazionali in programma a Rieti dal 9 all’11 luglio.

(Francesca Bastrentaz)

Domenica sui 200mt la Capone ha replicato correndo in 25”52migliorando il 25”59 di inizio maggio, anch’esso minimo per i tricolori Allieve. Primato personale 1’01”76 per la Junior Clarissa Giannattasio (Cogne)sulla distanza dei 400metri, mentre nel concorso del salto in alto la stessa atleta si è fermata a 1m57,leggermente sotto il proprio limite stagionale di 1m61 misura che le garantisce già i nazionali Junior del 11-13 giugno a Grosseto. Nella seconda giornata il programma ha previsto gli 800mtdove la junior Silvia Pandolfini (Pont Donnas) è stata la migliore delle valdostane con il nuovo primato di 2’43”35, mentre tra le Allieve Sophie Vallet (Cogne) ha concluso in 2’53”27, anche per lei nuovo primato personale. Nei 1500, corsi sabato,la migliore è stata Laura Segor (S.Orso) con 5’12”24. Passando al settore lanci, sabato nel peso tra le Allieve (Kg3) 8m79 per Letizia Gagliardi (Cogne) che le ha garantito il nuovo personale con un incremento di6cm. Tra le Junior (Kg4) in campo valdostano ha gareggiato Alessia Juglair (Pont Donnas) che ha lanciato a 8m17e il giorno dopo, nel disco (1kg) ha chiuso con 22m57, nuovo personale.

Sabato nel lancio del martello, tra le Allieve (Kg3) Christine Dal Mut (Cogne) ha superato per la prima volta il muro dei 40metri, con 40m45,a 55cm dal minimo per i nazionali, mentre nella stessa gara la Junior Giulia Aresca (Cogne) ha scagliato l’attrezzo a 42m41, largamente oltre il minimo dei nazionali di categoria e non lontano dal 43m08 ottenuto lo scorso 2 maggio che rappresenta il primato valdostano Juniores.

Nel giavellotto, disputato nella seconda giornata, tra le Junior (gr600) Martina Turino (Pont Donnas) ha lanciato a 29m92, prestazione che migliora il suo precedente limite. Nei salti in estensione, sabato nel lungo, la junior Gaia Giussani (Pont Donnas) è atterrata a 4m93 con vento contrario (-2.4),mentre domenica nel triplo la migliore valdostana è stata l’Allieva Francesca Bastrentaz (Pont Donnas) capace di 10m78 prestazione che migliora nettamente il proprio limite, a 22cm dal minimo per i tricolori di categoria. Venendo al maschile, la prova della velocità pura, i 100mt,ha visto imporsi tra i valdostani Elia Franciscono (Cogne) in 11”52, con vento contro (-1.8), con un crono comunque non lontano dal proprio pb.Domenica sulla distanza doppia lo stesso atleta, con vento oltre i limiti (+3.1), ha chiuso in 22”27, nuovo primatopersonale.Sui 400metri,sabato,Nicolò

Gianchini (Cogne) è stato capace di migliorare il proprio limite correndo il giro di pista in 51”24, limando il fresco 52”60. Domenica spazio agli 800mt dove l’Allievo Alessio Turino (Pont Donnas) ha corso in 2’18”36. Nella seconda giornata, il programma ha previsto i 3000 mt dove ad imporsi è stato Jean-Pierre Vallet (Cogne) capace di chiudere in 9’10”28 migliorando il proprio limite di 4 secondi. Sui 110hs, nella prima giornata,ètornato in gara dopo l’infortunio dell’inverno Gabriele Adorni (Calvesi) con unvalido15”45, nonostante il generoso vento contro (-2.9),che già rappresenta il minimo per i nazionali juniores.

Passando ai lanci, nel giavellotto Junior(gr 800)Renzo Mazzarello (Pont Donnas) ha raggiunto la misura di 37m13,prestazione che migliora largamente il proprio personale. Nel disco Allievi (kg 1,5) Laurent Plebs (Cogne) ha raggiunto la misura di 28,94,mentre domenica nel martello (5kg) ancora Plebs ha chiuso in 41m40 a ridosso del proprio limite.

Lo Junior Alessandro Casadei (Cogne nella foto) sabato nel disco(kg 1,750) si è imposto scagliando l’attrezzo a 44m19, non lontano dal fresco 44m30 con cui ha migliorato il record regionale della specialità;domenica nel getto peso,lo stesso atleta è stato protagonista con la sfera da 6kg con la misura di 12m53 che incrementa di 4cm il proprio primato. Domenica, tra i concorsi, spazio al salto in lungo dove bene si è comportato Davide Vinante (Pont Donnas) che ha raggiunto quota 6m24 (vento + 3.0).

red.pi - fidal

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore