/ ULTRATRAIL

ULTRATRAIL | 25 marzo 2021, 14:25

Gran Trail Courmayeur | 9/11 luglio 2021

"Nelle vibranti e libere corse sulle rocce tormentate, nei lunghi e muti colloqui con il sole e con il vento, con l'azzurro, nella dolcezza un po' stanca dei delicati tramonti, ritrovavo la serenità e la tranquillità. E l'ebbrezza di quell'ora passata lassù isolato dal mondo, nella gloria delle altezze, potrebbe essere sufficiente a giustificare qualunque follia." Giusto Gervasutti, detto "Il Fortissimo"

Gran Trail Courmayeur | 9/11 luglio 2021

GTC30 - 2000mt D+ - 8h - 2 pt iTRA
A piedi liberi lungo la Val Ferret

Partenza alle ore 9 di sabato 10 luglio da Courmayeur. Salita ripida di circa 700 metri di dislivello fino al Rifugio Bertone. Da qui si (per)corre la celebre balconata della Val Ferret, un sentiero dolce e pianeggiate nelle distese di prati verde smeraldo. Sulla sinistra lo sguardo si perde sulla catena del Monte Bianco, dalla vetta, l'iconico Dente del Gigante, fino alle maestose Grandes Jorasses. Gioco di luci tra roccia e ghiacciai.

Dal Rifugio Bonatti si ricomincia a salire nel vallone incontaminato del Malatrà, giro di boa e si ripercorre la vallata a una quota più elevata, sui 2600mt slm. Da qui si attaccano gli ultimi due colli, Entre deux Sauts e Col Sapin per poi iniziare la discesa lungo la Val Sapin e tornare al traguardo di Courmayeur

Disponibile online la liberatoria da compilare entro il 30 giugno 2021

GTC55 - 3800mt D+ - 18h - 3 pt iTRA

La Selvaggia Val Veny

Partenza alle ore 7:00 di sabato 10 luglio da Courmayeur. Partenza in discesa fino a Pré-Saint-Didier, passaggio mozzafiato sulla passerella dell'Orrido, prima salita secca da 1000m D+ per ritornare in quota al Col di Youlaz ed entrare nella selvaggia Val Veny passando dal Col Nix (2830mt), da qui inzia la corsa in cresta tra pietraie, laghetti glaciali e nevai fino al Col de la Seigne. Passaggio dalle iconiche Pyramides Calcaires, nel cuore del Monte Bianco. La vallata è caratterizzata dai venti freddi e dal gorgoglio dei ghiacciai. Dal lago Combal si risale verso il Rifugio Maison Vieille e il terreno torna ad essere più dolce e verdeggiante fino all'arrivo di Courmayeur.

GTC100 - 7900mt D+ - 33h - 5 pt iTRA

Gara qualificante TORX®

Partenza alla mezzanotte di venerdì 9 luglio da Courmayeur. Si scende fino a Pré Saint Didier per raggiungere Petosan e il Rifugio Deffeyes, sotto lo sguardo del Ruitor. Passaggio da La Thuile per raggiungere il Col di Youlaz ed entrare in Val Veny per una corsa in cresta su pietraia fino al col de la Seigne a quota media di 3000mt. Dal lago Combal si risale al Rifugio Maison Vielle per piegare nuovamente a valle e attacare la salita alla prima stazione di Skyway Monte Bianco, al Pavillon du Mont-Fréty (2173), all'osservatorio dei ghiacciai, nel cuore del Monte Bianco. Qui si trova la base vita.

Si ridiscende a valle per raggiungere la prestigiosa balconata della Val Ferret, qui il panorama si fa più dolce, tra pascoli e sentieri pianeggiati. Si raggiunge il vallone del Malatrà per cominciare il rientro sugli ultimi colli Entre deux Sauts e Col Sapin per poi iniziare la discesa verso il traguardo di Courmayeur.

Disponibile online la liberatoria da compilare entro il 30 giugno 2021

 

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore