/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 28 ottobre 2020, 10:24

Palestre e scuole danza valdostane in piazza, 'no a chiusure di luoghi sicuri'

Palestre e scuole danza valdostane in piazza, 'no a chiusure di luoghi sicuri'

Anche il mondo dello sport valdostano reagisce, pacificamente, al Dpcm antiCovid del 24 ottobre. Scuole di danza e palestre scendono in piazza per protestare contro le misure adottate dal Governo per contrastare la diffusione del coronavirus.

La manifestazione è in programma il 29 ottobre alle 16 in piazza Chanoux ed è organizzata dal comitato promotore VDAnza, composto da tutte le scuole di danza della Valle d'Aosta e costituitosi nel primo lockdown di marzo e aprile scorsi. "La manifestazione sarà svolta in modo pacifico - si legge in una nota  - statico, nel rispetto del Dpcm, dei protocolli di distanziamento e con utilizzo dei presidi" di protezione sanitaria.

Simbolicamente saranno piazzate scarpette di danza, tutù, attrezzi e ogni materiale che possa rappresentare la disciplina. "Scendiamo in piazza  -  conclude la nota - per sensibilizzare il Governo nazionale e regionale affinchè emerga che le scuole di danza e le palestre non sono sinonimo di rischio contagio, ma tutt'altro, sono luoghi sicuri, sanificati, puliti, ove vengono svolte discipline nel rispetto dei protocolli e con regole molto restrittive".

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore