/ CALCIO

CALCIO | 22 maggio 2020, 19:49

Calcio in lutto per la morte di Gigi Simoni

PRUDENZA IL CORONAVIRUS E' IN AGGUATO - Aveva 81 anni ed aveva allenato Inter, Lazio, Napoli e lottava da tempo con una brutta malattia

Gigi Simoni

Gigi Simoni

Nel 1997/98 aveva vinto la Coppa Uefa con l'Inter. Durante la sua lunga carriera anche tre promozioni in Serie A, una Coppa Anglo-italiana con la Cremonese e la vittoria della Panchina d'Oro nello stesso anno della Coppa Uefa.

Il calcio italiano piange oggi un galantuomo, puro, integerrimo. Un esempio, si direbbe, d'altri tempi. A 81 anni è infatti scomparso Gigi Simoni, allenatore celeberrimo per aver guidato l'Inter nel 1997/1998, ovvero l'anno della vittoria in Coppa UEFA e del testa a testa con la Juventus. In carriera, però, uno dei decani dei tecnici italiani, ha guidato anche Napoli, Lazio e a lungo, il Genoa. Ma anche la Cremonese, il Pisa, la Lazio e tante altre squadre in una carriera lunga e felice. Nato il 22 gennaio del 1939 a Crevalcore, nel bolognese, da giocatore aveva indossato la casacca di Napoli, Torino e Juventus tra le altre, per poi cominciare la carriera da allenatore al Genoa, dove di fatto aveva concluso la sua carriera.

red.pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore