/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 26 aprile 2020, 10:58

L'allarme di Endas VdA, 'sport valdostano al collasso senza aiuti regionali'

RESTIAMO A CASA -

L'allarme di Endas VdA, 'sport valdostano al collasso senza aiuti regionali'

"Lo sport valdostano rischia il collasso, la Regione tenga conto della situazione". L'allarme è lanciato dal Comitato valdostano dell'Ente nazionale democratico di azione sociale -Endas, ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, che in Valle conta centinaia di iscritti fra le discipline dell'atletica leggera, delle arti marziali e del fitness. La richiesta dell'Endas VdA è quella di erogare entro il 30 settembre i contributi regionali destinati alle società e assocazioni sportive, che senza quei soldi rischiano di chiudere.

"Le varie Asd e tanti enti di promozione sportiva valdostani sono al collasso - sostiene il comitato regionale Endas - e sarebbe auspicabile che le domande per i contributi regionali ordinari fossero anticipate entro il 15 giugno, e che nelle voci si tenga conto delle spese che le soietà hanno dovuto sostenere per modificare le loro attività, al fine che i contributi possano essere liquidati entro il 30 settembre prossimo e dare a tutti il giusto sostentamento per superare questo difficile, tremendo momento economico, e lo sport nella nostra regione possa ripartire più serenamente".

Secondo l'Endas VdA "per non dispendere la gran parte dei loro tesserati, le società saranno obbligate con ingenti costi a rimodulare le loro discipline".

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore