/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 25 luglio 2018, 08:00

Poker Sportivo: i mondiali di poker

Poker Sportivo: i mondiali di poker

Non tutti lo riconoscono facilmente, ma anche il poker può farsi sport. Sebbene non sia una disciplina che vede impiegati soggetti dal fisico atletico, piscine o piste di atletica il poker è sport perché come tutte le altre discipline sportive annovera una forte competizione e un premio in palio da raggiungere.

Anche nel poker per avere successo bisogna allenarsi duramente, anche se lo si fa intorno a un tavolo da gioco oppure direttamente online, questa pratica richiede dedizione e strategia per giungere alla vittoria finale.

Non a caso il Poker viene vissuto ormai come disciplina sportiva da moltissimi che lo hanno addirittura messo al centro del loro progetto di vita, rendendolo quasi religione. Sono sempre di più gli appassionati che lo praticano in tutte le stagioni, anche in Val D’Aosta, regione che sebbene abituata ad altri tipi di sport, non ha resistito al fascino del poker, vissuto anche come sport.

I Mondiali del Poker

Sebbene possa sembrare strano, il poker ormai da anni è diventato attività sportiva a tutti gli effetti e come tale ha degli eventi e dei tornei importantissimi e seguiti anche a livello internazionale. Ci sono voluti molti anni, ma alla fine il Texas Hold’em si è diffuso e stabilito anche in Italia e ormai da circa 15 anni è una realtà che non ha fatto altro che crescere.

Una parte del successo del mondo del poker, sportivo o meno che sia lo si è dovuto anche alla diffusione delle competizioni grandi e piccole, virtuali e reali. I tornei di poker infatti sono ormai realtà diffusa, sia che si tratti del piccolo torneo di paese, passando per i tornei online (ai quali ci si può iscrivere anche qui: codice promozionale planetwin365) che riscuotono sempre più successo.

Ormai però c’è una manifestazione che ha superato per notorietà e dimensioni tutte le altre e stiamo parlando delle WSOP, le cosiddette World Series of Poker, un evento mondiale che richiama milioni di appassionati da tutto il mondo che si riuniscono tutte nello stesso luogo per contendersi un montepremi milionario.

A quelli che ormai sono conosciuti come i Mondiali del Poker partecipano centinaia di persone, ma alla fine uno solo vincerà. Il torneo infatti funziona ad eliminazione e se all’inizio i partecipanti sono tantissimi, alla fine ne rimangono pochissimi, tutti stretti intorno allo stesso tavolo finale a contendersi il premio milionario.

Dove praticare poker sportivo?

Se il nuotatore si allena in piscina, qual è un buon luogo dove allenarsi se si vuole diventare professionisti del poker sportivo? Esistono diverse piattaforme dove è possibile fare pratica di poker.

Sui moderni smartphone è possibile accedere ad applicazioni apposite per allenarsi nel campo del poker, poi non mancano certo i siti dove fare pratica per arrivare poi anche WSOP preparati come veri professionisti.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore