ULTRATRAIL | sabato 19 ottobre 2019 14:11

ULTRATRAIL | 09 ottobre 2019, 08:00

Podismo: Henri Aymonod si impone nel chilometro verticale della Valtellina

Henri Aymonod

Henri Aymonod

Henri Aymonod, portacolori del Corrintime si è imposto con il tempo di32’14” nel Km Verticale Chiavenna-Lagunc. Nel chilometro verticale più veloce del mondo, come è detta la gara valtellinese, era atteso il duello tra l’eritreo Petro Mamu e il norvegese Johan Bugge, vincitore della scorsa edizione ma è stato Aymonod a scrivere il suo nome sull’albo d’oro della manifestazione con un crono praticamente fotocopia a quello 2018 del norvegese, quest’anno terzo dietro al rivale Mamu.

Completano la classifica dei primi 10 il francese Frederic Tranchand 4° in 32’57”, il norvegese Torstein Tengsareid 5° in 33’52”, Michele Boscacci 6° in 34’07”, Micha Steiner 7° in 34’16”, Andrea Acquistapace 8° in 34’21”, Bernard Dematteis 9° in 34’22” e Nicolò Canclini 10° in 34’46”.

Nella prova femminile vittoria di Elisa Compagnoni, portacolori dell’Atletica Alta Valtellina, in 43’35”, seconda la toscana della Recastello Radici Group Samantha Galassi in 43’46”. terza la svizzera vice campione del mondo skialp di sprint race Arina Riatsch in 43’56”.

a. b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore