ATLETICA | mercoledì 19 giugno 2019 19:02

ATLETICA | 14 aprile 2019, 19:04

Atletica: Al Tesolin di Aosta la carica dei 100 per il Grand Prix 2019

Ha preso il via sabato 13 aprile il primo degli otto appuntamenti del Grand Prix Giovanile di atletica leggera riservato alla categoria Esordienti, dai 6 agli 11 anni

Atletica: Al Tesolin di Aosta la carica dei 100 per il Grand Prix 2019

Oltre un centinaio di giovanissimi dei quattro club regionali, più impegnati nell’atletica su pista e nella gestione delle fasce giovanili: Pont Donnas, Cogne, Calvesi e, Saint-Christophe, il più giovane dei quattro sodalizi, che si è fatto carico dell’organizzazione della riunione.

A supportare l’intero circuito, che prevede otto appuntamenti complessivi, il Comitato Fidal Valle d’Aosta e nel ruolo di prezioso e prestigioso sponsor, l’ipermercato Gros Cidac che ha rinnovato il suo impegno con questa proposta rivolta ai più giovani. Come sempre la riunione è stata contraddistinta da un gioioso vissuto, senza quella ricerca del movimento tecnico e della prestazione che poi gli stessi ragazzi vanno cercando salendo di categoria.

Con gli Esordienti, spazio al gioco e alla socialità, con un minimo di attenzione in più alla prestazione per i più grandicelli, quelli del 2008 che si avvicinano al passaggio alla categoria. Relativamente agli Esordienti under12, è stato proposto un triathlon con le prove dei 50 e 300 metri e del salto in lungo per il settore femminile, a cui hanno partecipato 23 atlete, con prime tre posizioni occupate da Cloe Zoppo Ronzero e Miriam Colosimo, entrambe del Pont Donnas e capaci di occupare le prime due posizioni della graduatoria e Irene Vuillermoz, della Cogne, che si è inserita al terzo posto.

In campo maschile, dove 12 sono stati i protagonisti, tripletta Calvesi con Matteo Sebastiani, Laurent Cugnach Fabio Pallais che hanno occupato, nell’ordine, i tre gradini del podio.

I RISULTATI

RED. SPRT. - FIDAL VDA

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore