ATLETICA | venerdì 19 aprile 2019 10:39

ATLETICA | 14 dicembre 2018, 10:51

Con dieci anni di ritardo intitolato a Marco Acerbi il Palaindor di Aosta

Con dieci anni di ritardo intitolato a Marco Acerbi il Palaindor di Aosta

Alle ore 17,30 il Palaindoor di corso Lancieri d’Aosta, sarà intitolato a Marco Acerbi, ostacolista di  rilievo internazionale prematuramente scomparso. Come deliberato dal Consiglio comunale nello  scorso mese di aprile sarà scoperta una targa. Alle 18,30 nella Sala convegni si svolgerà la cerimonia di consegna delle Onorificenze  Sportive assegnate dalla Giunta Nazionale del Coni a tecnici, dirigenti e associazioni sportive.

La storia dell'intitolazione del palasport risale ai tempi delle elezioni regionali del 2008. Infatti, come si legge in un lancio Ansa dell'epoca: "Il palaindoor di Aosta sarà intitolato all'ex ostacolista valdostano Marco Acerbi, prematuramente scomparso all'età di 40 anni nel 1989. Lo ha riferito oggi, anticipando una decisione del Comune di Aosta, Eddy Ottoz (nella foto), presidente del Comitato Fidal della Valle d'Aosta, nel corso della Festa dell'atletica valdostana.

Acerbi, una delle glorie dello sport regionale, collezionò, tra il 1969 e il 1973, 14 presenze nella nazionale italiana. Partecipò alla semifinale dei 110 ostacoli delle Olimpiadi di Monaco nel 1972.

La struttura di atletica che gli sarà dedicata contiene otto palestre (ginnastica artistica, ginnastica per bambini e anziani, arti marziali, pugilato,danza, lotta) più quella per l'atletica leggera, oltre all'ambulatorio di medicina sportiva e ad altri servizi. "Si tratta di un fiore all'occhiello - ha commentato il presidente della Regione, Luciano Caveri, intervenendo alla manifestazione di oggi - di tutto il nord Italia". Per il presidente della Fidal, Franco Arese, anch'egli presente alla festa dell'atletica valdostana il palaindoor di aosta "é una delle più belle strutture presenti sul territorio nazionale".

 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore