/ ULTRATRAIL

ULTRATRAIL | 22 luglio 2022, 09:37

Utratrail: Si accendono i riflettori sulla parete est del Monterosa

Al via tra i migliori trail runner del panorama italiano. Si corre sabato 30 e domenica 31 luglio, iscrizioni ancora aperte

Foto di Marchetto/Morabito/Sacchelli

Foto di Marchetto/Morabito/Sacchelli

Meno di due settimane all’attesissimo IV HOKA Monte Rosa EST Himalayan Trail, evento organizzato da Sport PRO-MOTION A.S.D. in programma sabato 30 e domenica 31 luglio ai piedi della spettacolare parete est del Monterosa e di recente tra quelli che hanno permesso al Piemonte di diventare Regione Europea Dello Sport 2022 grazie agli elevati standard organizzativi, alla capacità di generare un impatto economico positivo sul territorio, frutto del rispetto dell’ambiente e della valorizzazione dello sport come strumento di benessere e promozione delle tradizioni del territorio.

LE GARE – Partenza e arrivo al Centro Sportivo di frazione Pecetto di Macugnaga per tutti gli atleti iscritti ad una delle cinque distanze tutte con partenza sabato 30 luglio: BRUTAL 103K/7.800 D+ con partenza alle 5:00 del mattino e da portare a termine in 34 h (dati tecnici nel VIDEO e tracce QUI); EPIC 60K/4.700 D+ con partenza alle 5:30 del mattino e 18 h di tempo massimo per completare la prova (dati tecnici nel VIDEO e tracce QUI); SKY 38K/3.100 D+ che partirà alle 8:00 del mattino e dovrà essere completato in 12,5 h (dati tecnici nel VIDEO e tracce QUI); Adatta ad una platea più ampia la SCENIC 22K/1.700 D+ che partirà alle 8:30 con 7,5 ore di tempo massimo per completare il percorso (dati tecnici nel VIDEO e tracce QUI) e ZMAKANA’ 14K/850 D+ con partenza alle 9:00 e 5 h per completare il percorso (dati tecnici nel VIDEO e tracce QUI). Da quest’anno ZMAKANA’ 14K/850 D+ è aperta anche in modalità non competitiva, senza obbligo di tesseramento e certificato medico.

Trattandosi di gare tecnicamente impegnative, ai partecipanti è richiesto uno specifico corredo di materiale obbligatorio e acquisizione di consapevolezza delle difficoltà del percorso. La partecipazione assegna punti ITRA, 5 per la 103K, 3 per la 60K, 2 per la 38K e 1 per la 22K.

I TOP RUNNER - Ai nastri di partenza troviamo subito il nome di Franco Collè (Polisportiva Sant’Orso Aosta), atleta del team Hoka che ha iniziato a collezionare successi nel trail running a partire dal 2012, quando vinse il Cervino X-Trail e si classificò quinto al Tor des Geants. Sono tantissimi i risultati di altissimo rilievo, tra cui spiccano le tre vittorie (2014, 2018 e 2021) al Tor des Geants e la convocazione in azzurro ai campionati di trail del 2015. Collè torna per fare tris dopo il successo del 2019 e dell’ultima edizione quando era appena rientrato dai Pirenei dove, indossando i colori della Nazionale, aveva conquistato il quarto posto allo SKYULTRA Buff Epic Trail 68K. Collè ha iniziato a scaldare i motori a fine maggio con la vittoria del Trail del Monte Soglio (73 km).

A dargli filo da torcere l’omegnese Giulio Ornati (Sport Project VCO, Team Salomon) che, tra gli altri onori, vanta diverse vittorie del Trail del Motty, l’ultima a maggio sulla 93 km, diversi podi e una vittoria dell’UTLO, la vittoria della prima edizione del MEHT (60km) e della EPIC 60 km nel 2021. Lo scorso agosto ha completato le fatiche dell’Ultra Trail del Monte Bianco classificandosi in 13^ posizione dopo aver vinto la gara da 60 km del Monte Rosa Est Himalayan Trail e l’EcoTrail Florence.

Non starà a guardare Gianluca Galeati (Leopodistica), abituato alle lunghe distanze dove ha collezionato un ottimo settimo, secondo posto e nono posto al Tor des Geants 2014, 2015 e 2019. Sul gradino più alto del podio, invece, al Gran Trail Courmayeur 2016 e Monte Rosa Walser Ultra Trail 2018
Pablo Barnes (Atl. Varazze). Galeati conosce bene il tracciato del MEHT per essere arrivato secondo all’ultima edizione.

Chiude la lista degli atleti potenzialmente ai vertici della classifica della BRUTAL 103K Pablo Angel Nicolas Barnes (Atl. Varazze/Team Salomon), portacolori dell’Argentina che ha rappresentato in competizioni internazionali a partire dal 2011. Barnes ha all’attivo diverse partecipazioni allo Spartathlon e un recente secondo posto all’ultima edizione del CRO Wild Trail 90 km.

Al femminile, attesissimo il debutto dell’atleta locale Alice Modignani Fasoli (Bergamo Stars Atletica) in questa manifestazione specialista di ultradistanze sia su strada che su pista che in montagna, una vera appassionata di endurance a tutto tondo che qui si cimenterà sulla BRUTAL. La Modignani Fasoli ha all’attivo vittorie come la TrackBack 520 km in Austria, tre edizioni della 100 km del Caribe ed innumerevoli altre. recentemente terza generale e prima assoluta alla Nove Colli Running che ha conquistato in poco più di 25 ore, vincitrice della Bi-Ultra 24h con 207 km e dell’intermedio 100 miglia. Lo scorso anno la sua presenza era stata annunciata ma Alice non aveva potuto partecipare a causa di un infortunio.

La gara femminile si fa ancora più accesa grazie alla partecipazione nella BRUTAL 103K di Lisa Borzani (Bergamo Stars Atletica), due volte maglia azzurra ai Campionati Mondiali di Trail e un curriculum che conta quasi 10mila km in gare estenuanti. Seconda al Tor des Geants alla sua prima partecipazione nel 2014 e ben 2 volte prima assoluta, nel 2016 e 2017.  Vincitrice, tra le altre, di The Abbots Way Ultrashot 90k nel 2021, Bettona Crossing e Sila3Vette 2020, Monterosa Walser UltraTrail 2019, Orobie ed Andorra UltraTrail nel 2017, quest’ultimo anche nel 2016 quando vinse il Dolomiti Extreme Trail. Dall’inizio dell’anno ha già portato a casa le vittorie di UltraKTrail 70 km, Ferriere Trail Festival e The Abbots Way Ultrashot 60k.

Al via della EPIC 60K Giulia Saggin (Friesian Team) già abituata ad enormi distanze, ha all’attivo innumerevoli podi e vittorie alla Boa Vista Salt e Ultra Marathon del 2014 e 2017, Stragrandamonterosa Sky Marathon2017 e 2018. Vincitrice della I edizione MEHT 60 km nel 2018 quando vinse anche l’Ultra Trail degli Dei (125 km), anno in cui vinse la categoria e giunse quinta assoluta al Tor des Geants. Lo scorso anno ha vinto la 100 mi del Bernina mentre quest’anno ha già portato a casa le vittorie di Motty 93 km e Trail del Monte Soglio 73 km.

Finalmente al via, e non starà di certo a guardare, anche Giuditta Turini (Pol Sant’Orso- Team HOKA/Karpos) lo scorso anno annunciata sulla 38 km ma poi assente dopo la partecipazione ai Campionati del Mondo di Sky Running dove ha festeggiato il bronzo nella SKYULTRA Buff Epic Trail 68K, giungendo al traguardo come miglior italiana in gara. La Turini è abituata al successo, come testimonia il suo palmarès nel quale si evidenziano numerose prime posizioni. Tra queste le vittorie SwissPeaks 170 (SUI), Ultratrack Supramonte Seaside, Adamello Ultra Trail 90 km e Valmalenco Ultradistance Trail (ITA). L’atleta non è nuova del Monte Rosa avendo conquistato due volte il secondo posto al Monte Rosa Walser UltraTrail. Suo il gradino più alto del podio del 2021 dell’International Orobie Skyraid e dell’Etna trail mentre quest’anno ha partecipato al Garda Trentino Trail Fidal giungendo sesta.

In gara sulla EPIC 60K Virginia Olivieri (Atl. Varazze) capace di correre 209 km in una 24h.

Al via sulla CHALLENGE 22K l’azzurro di sci Mauro Balmetti (GS FIAMME ORO), atleta originario di Ceppo Morelli e cresciuto nello Sci Club Valle Anzasca ed approdato alla maglia azzurra di Sci ed oggi tesserato per le Fiamme Oro di Moena.

OSPITALITA’ - Sport PRO-MOTION A.S.D. ha pensato a diverse offerte di ospitalità e opzioni per vivere il territorio di Macugnaga -CLICCA QUI. Accompagnatori e spettatori potranno seguire le gare usufruendo delle tariffe speciali proposte dagli impianti di risalita della stazione alpina, partner del MEHT. A tutti i partecipanti invece sarà consegnato un braccialetto che varrà da ticket gratuito per i tre giorni dell’evento mentre per gli accompagnatori è previsto un voucher – Consulta la Guida Spettatori.           

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sul sito fino alle ore 24:00 del 27 Luglio, CLICCA QUI. Attenzione al numero massimo di iscritti per ciascuna distanza o presso i punti di iscrizione SPORTWAY consegnando la scheda iscrizione firmata e compilata sul posto ed il Certificato Medico Agonistico. Nelle giornate del 29 e 30 luglio è possibile iscriversi al MEHT VILLAGE alla ZMAKANA’ 14K consegnando di persona la scheda iscrizione firmata e compilata sul posto ed il Certificato Medico Agonistico e al MEHT Mini Trail.

redone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore