/ CALCIO

CALCIO | 03 ottobre 2021, 12:00

Calcio: Serie D; Il PDHAE si riscatta conto la Sanremese

La Sanremese resta al palo (di Mikhaylovskyi) e il PDHAE ne approfitta vincendo 2-0. Matuziani sfortunati per loro ieri il primo k.o. stagionale

Pdhae Sanremese

Pdhae Sanremese

PDHAE- SANREMESE 2-0Marcatori: 44' Demontis, 82' Sterrantino (P)PDHAE (4-3-3)- Pietrantonio, Florio (52' Diagne), Gulli, Jeantet (75' Sparviero), Demontis, Perez, Moreno (92' Rosa), Sterrantino (86' Gille), Vesi, Reeb, D'Angelo, Mosti. All.: CretazSANREMESE (4-3-3) - Bohli; Acquistapace, Bregliano, Mikhaylovskyi, Nouri (86' Aita); Gagliardi, Gemignani (67' Orefice), Larotonda (75' Giacchino); Anastasia (55' Vita), Ferrari, Scalzi. All.: AndreolettiAmmoniti: Giacchino, Aita (S); Gulli (P)Recupero: 2' nel primo tempo e 4' nel secondo

Nonostante le tante occasioni, la Sanremese torna dalla Val d'Aosta con la prima sconfitta stagionale a referto. I ragazzi di Andreoletti perdono 2-0 contro PDHAE, dopo aver subito una rete per tempo, e recriminano per il palo colpito da Mikhaylovskiy e la rete annullata a Ferrari nella ripresa. 

Andreoletti conferma l'undici vittorioso contro il Vado. Lo spartito della gara è piuttosto chiaro: la Sanremese fa la partita e produce occasioni con una certa continuità. Dopo una manciata di secondi, Gagliardi sfiora la traversa con un tiro dal limite. Poi è Anastasia a mettersi in proprio producendo una serie di pericoli, provenienti dalla fascia, ma non concretizzati dai compagni. Il PontDonnaz invece si aggrappa a Jeantet che, prima, si fa vivo in attacco poi salva sulla linea di porta una conclusione a botta sicura di Scalzi. 

Il vantaggio ligure sembra prossimo ma la Sanremese non ha fatto i conti con la 'dura legge dell'ex': ad un minuto dall'intervallo, Andrea Demontis porta in vantaggio i padroni di casa. Bohli respinge due volte ma, al terzo tentativo, il centrocampista insacca bruciando una difesa lenta.

Ad inizio ripresa, Bohli è subito protagonista con una gran parata su Jeantet. Poi la Sanremese riprende in mano l'incontro. Mikhaylovskiy , al terzo minuto, coglie il palo strozzando in gola l'urlo di gioia. Il pari arriverebbe anche, intorno all'ora di gioco, ma Ferrari viene fermato dal guardalinee per fuorigioco. Proprio il centravanti, che non ha ancora trovato il primo gol ufficiale in questa stagione , ingaggia un duello personale con il portiere Pietropaolo. L'estremo difensore in giornata di grazia gli nega la rete in due circostanze: in particolare è superlativo con la parata nel recupero del secondo tempo.

Mentre la Sanremese è in forcing alla ricerca dell' 1-1, arriva invece  il raddoppio del Pont-Donnaz: Sterrantino in contropiede salta Bohli e Bregliano e deposita in porta la palla che mette la parola 'fine' al match. La Sanremese dovrà cancellare immediatamente il risultato odierna per ripartire in vista del turno infrasettimanale: mercoledì al 'Comunale' arriverà il Casale.

Al termine del match, ha parlato Mister Andreoletti tramite le pagine social del club matuziano:" Come tante partite, anche questa è figlia degli episodi. Ma dobbiamo essere onesti e non abbiamo fatto una bella prestazione: non siamo stati lucidi e puliti come tante altre volte. Non siamo stati puliti nel gioco, qualitativi in rifinitura e poco lucidi sotto porta; ci sono grandi margini di miglioramento . La prestazione di oggi non è stata positiva, al di là degli episodi".

Alberto Ponte

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore