/ CALCIO

CALCIO | 10 settembre 2021, 08:00

Calcio Femminile: Inizia la rincorsa al Mondiale del 2023

Convocate 27 Azzurre per le gare con Moldova e Croazia. Domenica il raduno a Coverciano per preparare le prime due sfide del girone di qualificazione: il 17 settembre a Trieste debutto con la Moldova, il 21 a Karlovac il match con le croate

Calcio Femminile: Inizia la rincorsa al Mondiale del 2023

poco più di tre mesi dalla doppia vittoria nei test con Paesi Bassi e Austria, la Nazionale Femminile è pronta a tornare in campo per iniziare il percorso di qualificazione al Mondiale del 2023. Domenica 12 settembre l’Italia si radunerà a Coverciano in vista dei primi due impegni nel gruppo G: venerdì 17 settembre il debutto con la Moldova allo stadio ‘Nereo Rocco’ di Trieste (ore 17.30, diretta su Rai 2), martedì 21 settembre la sfida con la Croazia in programma a Karlovac (ore 17.30). <figure class="figure float-md-left img-post-int"> </figure>

Negli ultimi giorni di questa estate indimenticabile per lo sport italiano, le Azzurre si apprestano ad aprire un nuovo capitolo della loro storia. Il primo ostacolo sarà rappresentato dalla nazionale moldava (92ª nel ranking FIFA), già battuta - sia all’andata che al ritorno - nel girone di qualificazione alla Coppa del Mondo del 2019. Quattro giorni dopo sulla strada della squadra di Milena Bertolini ci saranno le croate (in 56ª posizione nel ranking), affrontate per l’ultima volta venticinque anni fa. Due avversarie alla portata dell’Italia, il cui obiettivo è quello di accedere direttamente alla fase finale del Mondiale che si disputerà in Australia e Nuova Zelanda. Per riuscirci, senza passare dall’insidia play off, sarà necessario vincere il girone che vede ai nastri di partenza anche Svizzera, Romania e Lituania.

<figure class="figure float-md-left img-post-int"> </figure>

Sono 27 le calciatrici convocate dalla Ct per le prime due uscite della stagione. Rispetto all'ultimo raduno le novità sono rappresentate Rachele Baldi e Gloria Marinelli. Faranno parte del gruppo anche il difensore classe 2000 Angelica Soffia, autrice di una doppietta contro le austriache e ormai entrata in pianta stabile nel giro della Nazionale maggiore, e Valeria Pirone, la cui esperienza con la maglia dell’Italia - prima della chiamata ricevuta a giugno da Milena Bertolini - si era interrotta nel 2011.

L’elenco delle convocate

Portieri: Rachele Baldi (Roma), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan);

Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Sara Gama (Juventus), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Cecilia Salvai (Juventus), Angelica Soffia (Roma), Alice Tortelli (Fiorentina);

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Martina Rosucci (Juventus);

Attaccanti: Agnese Bonfantini (Juventus), Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Sassuolo), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Gloria Marinelli (Inter), Valeria Pirone (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore