/ CALCIO

CALCIO | 17 luglio 2021, 10:30

Un’intera nazione rinasce grazie al calcio!

Mossino i 'Dquesto non possiamo che ringraziare il Presidente Gravina il primo vero artefice di questa vittoria all’europeo

Un’intera nazione rinasce grazie al calcio!

quattro giorni dalla dal trionfo di Euro 2020, questa sera, giovedì 15 luglio alle ore 20.30, Rai 1 permetterà a tutti gli appassionati di rivivere le emozioni di questo straordinario percorso che ha portato l’Italia sul tetto d’Europa.

Sogno Azzurro, la strada per Wembley’ è il docu-film realizzato da una troupe di Rai 1 che ha vissuto per un mese insieme alla Nazionale, per portare gli spettatori dentro la vita dei calciatori e di tutti i componenti dello staff, tra allenamenti, partite, viaggi e festeggiamenti. Un’avventura raccontata attraverso le voci dei protagonisti, che hanno confidato alle telecamere sogni, gioie, dolori e speranze.

Un grande segno di rinascita che dal mondo del calcio si dirama su un’intera nazione che potrà beneficiare grazie a questo successo di una positiva ricaduta in termini economici che Coldiretti e la FIGC stimano attorno ai 12 miliardi di euro di Pil in più e anche un probabile aumento dell’export vicino al 10%, proprio come successe in occasione di mondiali in Germania nel 2006.

Il Presidente Gravina lo ha ribadito in occasione dell’incontro con il premier Mario Draghi durante il recente incontro svoltosi a Palazzo Chigi; previsioni che si basano sulla teoria secondo la quale ogni grande vittoria sportiva genera un effetto positivo che aumenta il prestigio internazionale di un Paese, in questo caso a beneficiarne sarà il cosiddetto “Made in Italy”.

“E di questo non possiamo che ringraziare il Presidente Gravina – commenta il Presidente Christian Mossino (nella foto)il primo vero artefice di questa vittoria all’europeo e che, dopo l’esclusione agli ultimi mondiali e la precipitosa discesa nel ranking internazionale, ha avuto il merito di scegliere un Commissario Tecnico, Roberto Mancini, di alto profilo calcistico e morale, scegliendo un progetto di rinascita partito dalla valorizzazione di giovani calciatori emergenti nei propri club, integrandoli con coloro che hanno sempre garantito nel corso degli anni esperienza e capacità di aggregazione di un gruppo risultato vincente sotto tutti gli aspetti. Come ha detto Chiellini “i grandi obiettivi si raggiungono con la forza di una squadra”; la nostra, quella italiana, è risultata la più coesa dimostrando anche grandi capacità tecniche e tattiche. In pochi mesi la nostra nazionale di calcio è riuscita a unire gli italiani e regalare emozioni, non solo grazie alla bravura dimostrata dai calciatori italiani, ma soprattutto ai comportamenti collettivi, allo spirito di gruppo e all’empatia, che i colori azzurri hanno trasmesso.”

pgc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore