/ CALCIO

CALCIO | 09 giugno 2021, 21:16

UEFA EURO 2020: L'Italia sfiderà la Turchia a Roma nella gara inaugurale

La partita inaugurale di UEFA EURO 2020 avrà, come sempre, un'atmosfera speciale. Venerdì 11 alle ore 20,30. L'Italia è imbattuta da 27 partite e dalla sua avrà anche la spinta del pubblico di casa dell'Olimpico. La Turchia, da parte sua, proverà ad evitare la quinta sconfitta nella sua gara di debutto a EURO

UEFA EURO 2020: L'Italia sfiderà la Turchia a Roma nella gara inaugurale

UEFA EURO 2020 inizia a Roma. L'Italia, una delle 12 nazioni ospitanti, affronta la Turchia nella prima gara del Gruppo A.

• Gli azzurri, che negli ultimi tre campionati europei sono sempre arrivati almeno ai quarti, non hanno mai perso contro la Turchia in 10 precedenti (V7 P3). Inoltre, dal 1980 sono stati sconfitti solo una volta alla prima giornata (V3 P4), 3-0 contro l'Olanda nel 2008.

• La Turchia si è qualificata quattro volte alla fase finale di EURO e ha raggiunto la fase a eliminazione diretta due volte, ma nella partita d'esordio ha sempre perso e ha finora realizzato un solo gol (contro l'Italia nel 2000).

Precedenti

• Le squadre si affrontano per la seconda volta alla fase finale di EURO. A UEFA EURO 2000, l'Italia di Dino Zoff si è imposta 2-1 grazie alle reti di Antonio Conte (con una spettacolare sforbiciata) e Filippo Inzaghi (rig.), mentre la Turchia di Mustafa Denizli ha risposto con Okan Buruk. Entrambe hanno superato il girone: l'Italia è arrivata in finale e ha perso contro la Francia, mentre la Turchia è stata battuta dal Portogallo ai quarti.

• L'unico altro precedente al Campionato Europeo risale alle qualificazioni per l'edizione 1964. L'Italia ha vinto 6-0 in casa - con quattro gol di Alberto Orlando (gli unici in nazionale) e doppietta di Gianni Rivera – e 1-0 in Turchia.

• L'Italia non ha subito gol nelle prime cinque partite contro la Turchia ma ne ha subito uno in ognuna delle ultime cinque.

• Le sfide più recenti tra le due squadre sono state le amichevoli finite 1-1 a Pescara a novembre 2002 – quando la Turchia era allenata dall'attuale Ct Şenol Güneş – e a Bergamo quattro giorni dopo, con gol di Antonio Di Natale al 39' e autorete di Marco Materazzi 3' dopo.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore