/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 07 marzo 2021, 20:26

Arrampicata: Ivan Vuillermoz centra la finale al boulder di Torino

Prosegue, nonostante gli indiscutibili limiti per la preparazione a causa dell’impossibilità all’utilizzo della struttura del Palaindoor di Aosta, la stagione del movimento dell’arrampicata sportiva regionale

Lazzoni Bruno Charrere Antonio Marchioro Morgan Vuillermoz Ivan Mosele Nicolo

Lazzoni Bruno Charrere Antonio Marchioro Morgan Vuillermoz Ivan Mosele Nicolo

Domenica 7 marzo, a Torino, nell’impianto “Sasp”, si è tenuta la gara di Macroregione (Piemonte/Valle d’Aosta) specialità Boulder per le categorie Under 18 e Under 20. A difendere i colori valdostani il solo club dell’Oasi Vertical di Valtournenche.

Le prime a scendere in gara, nella mattinata, sono state le ragazze. Tra le Under 18 in 10a posizione si è inserita l’aostana, classe 2005, Camilla Armaroli che nel proprio score ha fatto registrare 2 Top, nel primo e secondo blocco e 3 Zone, nel 4°, 6° e 7° blocco. Alle sue spalle la compagna di club l’atleta di Verrayes, classe 2005, Lucia Perrone che ha concluso al 11° posto, con 2 Top, al 1°  6° blocco e 1 zona raggiunta al secondo blocco. In 13esima posizione si è infine piazzata l’altra atleta di Verrayes, classe 2005, Ilele Paciello che ha fatto registrare 1 zona ottenuta al 4° blocco.

Due le under 20 valdostane in gara. In sesta posizione si è inserita Silvia Cazzanelli, classe 2003 di Valtournenche, che ha sfiorato la finale riservata alle prime cinque, grazie a 4 Top, nel 1°, 2°, 3° e 6° blocco a cui si aggiungono due Zone ottenute nel 4° e 9° blocco. Una posizione più indietro, al settimo posto, ha invece concluso la sua gara Francesca Morra di Cella, classe 2002 di Aosta, che ha chiuso raggiungendo il Top dei blocchi 1, 2, 3 e 6, arrivando alla Zona intermedia nel blocco numero 4.

(Nella foto Perrone Lucia, Paciello Ilele, Morra di Cella Francesca, Armaroli Camilla e Cazzanelli Silvia)

Nel pomeriggio, spazio per gli under 18 con Bruno Lazzoni, classe 2005 di Saint-Marcel che si è inserito al 13esimo posto in virtù di un Top, raggiunto al primo blocco, e 3 Zone (del blocco 2, 3, 4). In 16esima piazza ha invece concluso il proprio impegno Antonio Charrere, classe 2004 di Aosta, anche lui con 1 Top (1° blocco) e tre zone (del blocco 2, 4, e 7) come il compagno, ma più indietro in classifica per un maggior numero di tentativi.

A chiudere l’appuntamento la gara degli under 20 al maschile dove tre sono stati i valdostani in gara. In quinta posizione, guadagnandosi la finale dei migliori che si terrà a Collegno il prossimo 11 aprile, si è inserito Ivan Vuillermoz, classe 2003 di Saint-Marcel che si è distinto riuscendo a concludere 6 Top (ai blocchi 1, 2, 3, 5, 6 e 7 e 4 Zone (4, 8, 9 e 10). In nona posizione Nicolò Mosele, classe 2002, di Aosta con 4 Top (1, 2, 3 e 5) e 6 Zone (ai blocchi 4, 6, 7, 8, 9  10). In 11esima piazza si è piazzato Morgan Marchioro, classe 2002, di Aosta, con 4 Top (ai blocchi 1, 2, 3  5) e 3 Zone (ai blocchi 5, 6 e 7).

red.fas

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore