/ CALCIO

CALCIO | 16 settembre 2020, 11:27

Calcio: Sì al rientro graduale degli spettatori negli stadi

Calcio: Sì al rientro graduale degli spettatori negli stadi

Le ultime dichiarazioni del ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, che si auspica un ritorno dei tifosi allo stadio nelle prossime settimane, ha messo più di qualche dubbio agli addetti ai lavori per quanto riguarda l'argomento del ritorno dei tifosi allo stadio.

Si legge infatti nel protocollo della Figc che "a decorrere dal 1° settembre 2020 è consentita la partecipazione del pubblico a singoli eventi sportivi di minore entità, che non superino il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso".

La presenza di pubblico è comunque consentita "esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d'aria, nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro con obbligo di misurazione della temperatura all'accesso e utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie".

In casi eccezionali, prevede il protocollo, "per eventi sportivi che superino il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso, il Presidente della Regione o Provincia autonoma può sottoporre specifico protocollo di sicurezza alla validazione preventiva del Comitato tecnico-scientifico ai fini dello svolgimento dell'evento”.

i.d.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore