/ CALCIO

CALCIO | 26 novembre 2019, 18:30

Calcio: Attese le modifiche ai calendari: in campo il 22 dicembre?

Calcio: Attese le modifiche ai calendari: in campo il 22 dicembre?

Il calcio dilettantistico si è fermato per il maltempo. Decisione saggia, quella della Lnd, diramata con i tempi giusti sabato a pranzo. Ieri, dunque, è stata una domenica atipica per tutto il movimento: giocatori, allenatori, dirigenti, presidenti, tifosi, arbitri e giornalisti sono rimasti lontani dai terreni di gioco. Tutto fermo.

Le partite non disputate il 23 e 24 novembre verranno recuperate con uno slittamento di sette giorni nel prossimo weekend (30 novembre-1 dicembre). Ma quali saranno gli effetti sul calendario, che dovrebbe a questo punto allungarsi? Tutte le società aspettano di conoscere questa risposta anche in vista del giro di boa fissato, per il momento, al 15 dicembre 2019, ovvero l'ultima domenica di calcio in Piemonte e Valle d'Aosta. Ecco le possibili soluzioni per rispettare le date del girone di ritorno e il termine dei campionati (19 aprile 2020).

- inserimento di una giornata in campo il 22 dicembre 2019

- ritorno in campo anticipato a gennaio (l'Eccellenza, la Promozione e la Prima Categoria dovrebbero riprendere l'attività il 12 gennaio 2020)

- inserimento di un turno infrasettimanale in primavera

- slittamento del termine dei campionati dal 19 aprile 2020 al 26 aprile 2020

Dopo aver contattato il presidente del Comitato Regionale Christian Mossino la certezza che abbiamo è che in settimana le società avranno una risposta.

Sembrerebbe più probabile, al momento, giocare il 22 dicembre senza minimamente toccare il calendario del 2020, ma vedremo quale sarà la decisione della Lnd tenendo anche conto del meteo e delle condizioni ambientali. Molto più difficile è invece pensare di vedere in campo il 5 gennaio le categorie del dilettantismo con il forte rischio ghiaccio-neve oppure ipotizzare uno slittamento generale al 26 aprile 2020 (l'Eccellenza prevede i playoffs nazionali, la priorità è rispettare le date a cascata in relazione alle categorie superiori).

michele rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore