ALTRI SPORT | martedì 17 settembre 2019 06:35

ALTRI SPORT | 29 maggio 2019, 15:32

Torna in Valle 'Chi si ferma...è perduto', connubio tra sport e salute

Da sn Fulvio Centoz, Piero Marchiando, Carlo Marzi, Angelo Pescarmona, Mauro Baccega , Giorgio Galli

Da sn Fulvio Centoz, Piero Marchiando, Carlo Marzi, Angelo Pescarmona, Mauro Baccega , Giorgio Galli

La 16esima edizione della Giornata nazionale dello Sport 'Chi si ferma... è perduto" si terrà anche in Valle d’Aosta domenica 2 giugno dalle ore 14,30 alle 18,30) nell’area sportiva Tzamberlet in corso Lancieri ad Aosta. Lo ha annunciato oggi il commissario dell’Usl VdA, Angelo Pescarmona, durante la conferenza di presentazione dell'iniziativa, giunta alla sedicesima edizione  e promossa dal Coni con il sostegno del Comune di Aosta in collaborazione con l’assessorato alla Sanità e la Usl. Novità di quest’anno, la partecipazione Legambiente per unire ecologia a sport e salute .                                        

 “Lo sport - ha sottolineato il commissario dell'Usl Angelo Pescarmona - è un comportamento che rientra tra i corretti stili di vita che migliora la qualità della vita ed aumenta l’aspettativa di vita. L’Usl della Valle D’Aosta da sempre è impegnata nel promuovere stili di vita sani. Questo impegno ha permesso di aumentare negli ultimi 15 anni l’aspettativa di vita di 3,6 anni rispetto al resto del territorio nazionale dove è aumentata di soli 2 anni”.

Numerose discipline sportive saranno presenti alla manifestazione tra le quali: Scherma, Pallavolo, Tennis tavolo, Pesistica, Cavalli, Arrampicata, Ginnastica posturale, Tennis, Rugby, Ginnastica ritmica, Basket, Scherma antica, Yoga, Tai Chi, Pilates, Pattinaggio su ghiaccio, Nordic walking, attività per disabili e altre.

Ai laghetti di Brissogne saranno organizzati Triathlon, Golf e Canoa, come ha spiegato il presidente del Coni Vda, Piero Marchiando. 

 “Siamo orgogliosi di aver partecipato alla realizzazione di questo evento che ci inquadra perfettamente nella filosofia di Aosta capitale sportiva" hanno sottolineato il sindaco di Aosta Fulvio Centoz e l’assessore comunale allo Sport, Carlo Marzi. 

“Quest’anno si celebrerà la sedicesima edizione, ma l’Usl della Valle D’Aosta aveva già nel 2002 creato una manifestazione dedicata allo sport anticipando di un anno un evento che ora è proposto in scala nazionale “ ha concluso con entusiasmo il direttore della struttura di comunicazione dell’Usl, Giorgio Galli.

val. pra.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore