ALTRI SPORT | sabato 23 marzo 2019 08:06

ALTRI SPORT | 12 febbraio 2019, 18:00

C. Marzi, assessore al Comune di Aosta, 'oltre 250.000 euro spesi per la nostra Città dello Sport'

Il trattore acquistato dall'Amministrazione comunale di Aosta ad uso manutenzione impianti sportivi

Il trattore acquistato dall'Amministrazione comunale di Aosta ad uso manutenzione impianti sportivi

"Oggi grazie al lavoro sinergico di di alcuni Uffici comunali con i quali ho l'onore di collaborare - Ufficio Sport, Ufficio Economato, Uffcio Finanze - ma in generale grazie alla collaborazione tra Consiglio, Giunta e Amministrazione tutta, cominciano concretamente ad arrivare i primi frutti dei più importanti investimenti comunali sullo Sport e sugli impianti sportivi di Aosta degli ultimi anni". Così l'assessore allo Sport del Comune di Aosta, Carlo Marzi, commenta gli investimenti per oltre 250 mila euro effettuati dall'Amministrazione municipale del capoluogo tra il 2017 e il 2018 per rilanciare lo sport in città.

"Era il 5 dicembre del 2018 - spiega Marzi - quando, con la commissione consiliare sullo Sport, abbiamo, insieme al Presidente Luca Zuccolotto, presentato tutta una serie di interventi in corso e di azioni concrete che abbiamo posto in essere negli ultimi 12 mesi in merito allo Sport ad Aosta. Insomma abbiamo cercato di dare gambe e non solo testa al fatto che il Comune di Aosta sia, nel 2017, diventato CittàEuropeaDelloSport". 

il 'pezzo' più importante degli acquisti compiuti nel 2018 in ambito sportivo è stato un trattore "che permetterà agli operai del servizio comunale dello sport di operare nei nostri impianti andando a sostituire, in contemporanea, tutta una serie di mezzi che avevano oltre 20 anni".

"Questo importante investimento per la Città  - prosegue l'assessore  - va a sommarsi a tutta una serie di acquisti per oltre 108.000 euro - macchine lavapavimenti per palestre, spazzaneve, tagliaerbe, trattorini, pulizie straordinarie e sanificazioni, tracciatura linee negli impianti, acquisti di attrezzi per Atletica, Baseball, Calcio, Volley e Basket - che sono stati fatti grazie alla possibilità di accedere ai nostri corposi risparmi (Avanzo di Amministrazione) e al contempo alla capacità di spendere quanto prelevato dall'Avanzo nell'ultimo trimestre del 2018". Questo perché, secondo Marzi, col nuovo sistema contabile se i fondi disponibili non vengono spesi nell'anno in cui i soldi si 'impegnano', questi tornano nel salvadanaio. "Se tutto ciò si somma al rifacimento, a cavallo tra il 2017 e il 2018, dei teloni del TennisAosta che non erano stati cambiati dal 1982 -  conclude l'assessore - all'intervento consistente portato al tetto del PalaMiozzi destinato al Basket, all'intervento di bonifica sul tetto della Palestra Assale e all'intervento sui motori del Palaghiaccio per un totale di oltre 200.000 complessivi, grazie alla collaborazione con l'Ufficio Manutenzioni Stabili del nostro Comune, ebbene possiamo in concreto dire che questa si chiama BuonAmministrazione". 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore