/ SPORT GHIACCIO

SPORT GHIACCIO | 06 maggio 2022, 10:00

WHEELCHAIR CURLING Una storica Italia in semifinale ai Mondiali di doppio misto!

Paolo Ioriatti e Orietta Bertò superano la Lettonia 11-6 ed entrano tra le quattro migliori formazioni al mondo

Gli azzurri Orietta Bertò e Paolo Ioriatti sul ghiaccio di Lohja. Credit: WCF

Gli azzurri Orietta Bertò e Paolo Ioriatti sul ghiaccio di Lohja. Credit: WCF

Dalle ore 9, nell'ultima giornata della rassegna iridata di Lohja, è in corso la semifinale contro l'Ungheria per giocarsi l'accesso alla finalissima Paolo Ioriatti e Orietta Bertò giocheranno per le medaglie mondiali.

È stata una giornata lunga quanto storica per l’Italia del wheelchair curling, chiusasi con la prestigiosa qualificazione per la semifinale del primo torneo iridato assoluto di doppio misto che si concluderà quest'oggi a Lohja.

Dopo la sconfitta mattutina contro l’Estonia (7-10), maturata con le tre stone avversarie a segno nel nono end, gli azzurri sono stati costretti a giocare un’ulteriore partita in serata per guadagnarsi il pass per le semifinali.

L’avvio di partita contro la Lettonia è stato difficile, come dimostrano i tre punti subiti nel secondo parziale, ma Ioriatti e Bertò hanno reagito con veemenza, sfoderando un terzo end da urlo: 5 punti per il 6-3. La Lettonia ha tenuto duro fino al sesto end (8-6) per poi capitolare nei due successivi: 11-6.

A quel punto sono partiti i festeggiamenti azzurri per un traguardo storico alla prima occasione: alle 9, l’Italia sfiderà l’Ungheria per un posto nella finalissima delle 15, contro la vincente di Svezia-Norvegia. Queste le parole del responsabile tecnico azzurro, Roberto Maino: "Oggi è stata una giornata difficile. La partita con l'Estonia ci ha messo un po' in difficoltà perché Paolo e Orietta hanno avuto più paura del dovuto e ci siamo fatti rimontare e superare.

Per fortuna, nella pausa successiva, sono riusciti a trovare le giuste motivazioni e hanno giocato una bellissima partita contro la Lettonia. Il risultato è stato meritato. Oggi giornata finale: incrociamo le dita!".

redone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore