/ SPORT GHIACCIO

SPORT GHIACCIO | 23 ottobre 2021, 13:30

SHORT TRACK CdM in Cina: Fontana seconda sui 500 metri! E le staffette in Finale A

A Pechino la Freccia Bionda coglie il primo podio per l'Italia nella stagione di Coppa del Mondo. Uomini e donne superano le semifinali delle gare a squadre

Arianna Fontana (credit-Yang-Wang)

Arianna Fontana (credit-Yang-Wang)

La notizia di giornata è il 37° podio in carriera di Arianna Fontana, che raggiunge in questa speciale classifica Fabio Carta e diventa la donna più “anziana” a centrare uno dei primi tre posti in una Coppa del Mondo di short track. E pensare che poteva andare ancora meglio. La Freccia Bionda, nella Finale A dei 500 metri, stava guidando la gara in testa quando una caduta di Martina Valcepina (Fiamme Gialle), alle sue spalle, ha coinvolto altre due atlete facendo sì che la finale dovesse ripartire. Dalla possibile doppietta tricolore è così arrivato un secondo posto comunque fantastico per la valtellinese classe ’90 con la Valcepina dolorante invece alla caviglia dopo la prima caduta e quinta sul traguardo.

Nell’altra distanza al femminile, i 1500 metri, Gloria Ioriatti (Fiamme Oro) è uscita in semifinale mentre Cynthia Mascitto (Esercito) e Fontana si sono qualificate per la Finale B chiudendo rispettivamente seconda e sesta, con la Mascitto dunque nella top ten complessiva sulla distanza con l’8° posto.

Al maschile il miglior risultato arriva da Pietro Sighel (Fiamme Gialle), quarto nella Finale B dei 500 metri e dunque nono complessivo sulla distanza con Andrea Cassinelli (Fiamme Gialle) eliminato invece ai quarti di finale.

Nelle gare a squadre il quartetto femminile, privo di Martina Valcepina e composto da Fontana, Mascitto, Arianna Sighel (Fiamme Oro) ed Arianna Valcepina (Fiamme Gialle) ha chiuso al secondo posto dietro l’Olanda garantendosi così l’accesso in Finale A. Avanzato di diritto invece il quartetto maschile composto da Cassinelli, Sighel, Yuri Confortola (Carabinieri) a seguito di una caduta.

Domani quarta e ultima giornata di gare con in programma le finali dei 1000 metri e delle staffette. Gare disponibili in streaming sul canale Youtube dell’International Skating Union.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore